Giro di pista dalle regioni

04 Settembre 2016

Risultati delle manifestazioni di Isernia, Reggio Emilia, Novara, Cuneo, Chieti, Macerata e Cagliari


 

Nella decima edizione del Meeting Città di Isernia - Memorial Liborio Fraraccio, in pedana la vicecampionessa europea allieve del giavellotto Carolina Visca (Fiamme Gialle Simoni) che lancia 50,46 con l’attrezzo senior da 600 grammi. La gara maschile allo stadio Mario Lancellotta vede invece il successo del tricolore promesse Roberto Orlando (Atl. Virtus Cr Lucca) con 61,93 mentre l’allievo Alessandro Marasco (Ideatletica Aurora) salta 6,80 (-0.4) nel lungo. Bel progresso per il cadetto Simone Di Cerbo (Ideatletica Aurora) che nell’asta diventa il quinto under 16 di sempre in Italia con 4,40 migliorandosi di 30 centimetri, ma anche nel lungo cadetti Luca Ciavone (Atl. Isernia) incrementa il personal best con 6,82 (-0.7). Nelle gare paralimpiche, nuove imprese da record nazionale di Giuseppe Campoccio (Gs Paralimpico Difesa) con peso (9,95), disco (23,02) e giavellotto (24,80) della categoria F34. [RISULTATI/Results]

REGGIO EMILIA - Marciatori protagonisti nei 5000 metri al Trofeo Tania Galeotti di Reggio Emilia, con le vittorie di Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Ae) in 20:09.21 e per la tricolore assoluta dei 10 chilometri Valentina Trapletti (Bracco Atletica), 22:34.90. Nel mezzofondo, sui 3000 metri, si migliorano due ventenni: Alessandro Giacobazzi (La Fratellanza 1874 Modena) con 8:23.62 e alle sue spalle il compagno di club Simone Colombini in 8:31.37. Lo junior Alessandro Bellelli (Self Atl. Montanari & Gruzza) sale a 2,12 nell’alto ma cresce con 2,04 anche l’allievo Andrea Dallavalle (Atl. Piacenza), argento europeo under 18 del triplo. [RISULTATI/Results]

LANCI A NOVARA - Nella terza prova del Grand Prix Lanci FIDAL Piemonte, al campo Gorla di Novara, sulla pedana del giavellotto 50,42 per la campionessa tricolore allieve Sara Zabarino (Atl. Gaglianico) con l’attrezzo di categoria. La promessa Daisy Osakue (Sisport Torino) ritocca il personale outdoor nel peso con 13,90 e poi spedisce il disco a 47,96. Arriva anche una nuova migliore prestazione italiana master, ottenuta da Antonio Maino (Atl. Virtus Castenedolo) che scaglia a 13,40 il peso da 5 kg con il sesto e ultimo lancio togliendo il primato nazionale SM65 a Carmelo Rado (13,38 a Udine il 10 ottobre 1999). [RISULTATI/Results]

CUNEO - Nel 18° Trofeo Walter Merlo a Cuneo, sui 400 metri Michele Tricca (Fiamme Gialle) fa segnare il tempo di 47.98. [RISULTATI/Results]

CHIETI - Allo stadio Angelini di Chieti, weekend dedicato ai Campionati regionali juniores e promesse open. Nel martello 54,89 della junior Alessia Beneduce (Us Aterno Pescara) e il tricolore allievi Giorgio Olivieri (Team Atl. Marche) avvicina il recente personal best con 68,27, mentre la junior Lidia Gargarella (Nuova Atl. Lanciano) riesce di nuovo a migliorarsi nel giavellotto che atterra a 41,73. [RISULTATI/Results]

MACERATA - Lo stadio Helvia Recina di Macerata ha accolto l’edizione numero 29 del Meeting San Giuliano, inserito nelle iniziative della festa patronale. Sui 100 metri la vicecampionessa italiana juniores Sonia Kebe (Team Atletica Marche) ferma il cronometro a 12.45 (vento nullo). [RISULTATI/Results]

IN SARDEGNA - A Cagliari, nella tredicesima prova stagionale del Superpremio, la cadetta Dalia Kaddari (Tespiense Quartu) ha corso in 9.79 (+1.2) sugli 80 metri, ad appena due centesimi dalla sua migliore prestazione italiana di categoria stabilita il 5 giugno sulla stessa pista. [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: