Fine settimana esplosivo tra indoor e cross




 
Sarà un fine settimana con l'atletica grande protagonista, quello che sta per arrivare. Tra sabato e domenica si gareggia infatti in numerose ed importanti sedi, tra cross e indoor. Sabato, a Mantova, appuntamento con la Coppa Campioni per Club di corsa campestre, nella quale saranno impegnati molti dei migliori specialisti azzurri. Con la maglia delle Fiamme Gialle (società organizzatrice) correranno Daniele Caimmi, Michele Gamba e Gabriele De Nard, mentre vestiranno quella dei campioni d'Italia dei Carabinieri Umberto Pusterla e Maurizio Leone. In campo femminile, per la Cover di Verbania, correrà tra le altre Patrizia Tisi. Ancora cross, e che cross, il giorno dopo, domenica. A San Vittore Olona, in provincia di Milano, si corre la classica delle classiche, ovvero la "Cinque Mulini". Domani la presentazione, ma è già noto che della partita sarà addirittura Stefano Baldini, di rientro dal primo periodo di preparazione in Namibia (il campione olimpico della maratona di Atene tornerà in Italia mercoledì prossimo). Baldini concederà il bis la settimana successiva a S. Giorgio su Legnano, sui prati del tradizionale Campaccio, in occasione dei Campionati di Società. A Genova, sabato e domenica, primo grande appuntamento tricolore dell'anno: il PalaFiera ospita la rassegna nazionale giovanile (Allievi-Junior) e Promesse, manifestazione dai grandi numeri e di assoluto interesse per la presenza di tanti giovani talenti azzurri, all'alba di una stagione che prevede per loro, in luglio, le rassegne Continentali Under 23 e Junior, e il Mondiale Under 18. Ma la stagione indoor entrerà nel vivo anche fuori dai confini. A Gent (Belgio), domenica pomeriggio, anche uno spicchio d'Italia: sarà infatti l'occasione per la prima sfida stagionale tra gli sprinter azzurri Simone Collio e Luca Verdecchia. I due sono attualmente appaiati - con il francese Pognon a fare da terzo incomodo - al primo posto delle graudatorie europee stagionali dei 60 metri con 6.59. Qualche linea di febbre nelle ultime ore per Collio, che non dovrebbe però avere problemi a schierarsi ai blocchi di partenza. In lista d'attesa per correre i 200 metri a Gent anche il terzo componente del gruppo reatino dello sprint, Massimiliano Donati, già mossosi molto bene nella staffetta azzurra di Glasgow. Alessandro Talotti ha rinunciato all'appuntamento con i Millrose Games di New York, a cusa delle non perfette condizioni della sua caviglia sinistra, dopo la grande gara (con ben tredici salti, fino a quota 2,32) di Glasgow di sabato scorso. Per l'azzurro, ad ogni modo, nulla di preoccupante, la stagione non sembra in pericolo. Magdelin Martinez, infine, sarà in gara nel triplo il 13 febbraio a Karlsruhe (sulla pedana che le ha regalato in passato anche la soddisfazione del primato italiano), ad Atene il 20, poi a Madrid il 24 e a Lievin il 26.
Nella foto, Stefano Baldini (Omega/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: