Fiamme Gialle: l'atletica al supermercato!




 
Senza voler scomodare i profeti (operazione mai come oggi decisamente sconsigliata), l'iniziativa che stiamo per illustrare ricorda molto la vicenda della montagna che, ribaltando l'ordine naturale delle cose, si recò a fare la visita a lungo ed inutilmente attesa. La montagna in questo caso è la nostra atletica; il profeta del vechio adagio, la moltitudine di persone che affollano un centro commerciale di sabato pomeriggio. Domanda: come portare questa gente sul campo a vedere e/o praticare un po' d'atletica? No, niente lacrime, è una domanda retorica. Risposta, semplice ma rivoluzionaria. Lasciamoli dove stanno: portiamo noi l'atletica in un centro commerciale. All'estero, si usa già da un po' (ed in un passato nemmeno tanto lontano, in Italia l'atletica si faceva, bene, anche in piazza). Qui, ci ha pensato la Guardia di Finanza, che, almeno per una volta, potrà circolare tra casse e scaffali senza provocare crisi di pianto disperato nei sempre disperati operatori. Le Fiamme Gialle - ecco la notizia, e grazie per la pazienza nella lettura del preambolo - hanno organizzato una due giorni di salto in alto a Parco Leonardo, uno dei più grandi centri commerciali della capitale (o meglio, di Fiumicino, comune sul cui territorio sorge la ciclopica struttura). E siccome le Fiamme Gialle quando ci si mettono non fanno sconti - fermi, per favore, signori, è ancora atletica - ad animare la manifestazione interverrà addirittura Antonietta Di Martino, portacolori del gruppo e simbolo dell'Italia che ama superare le asticelle. Venerdi, alle 10, saranno protagonisti gli studenti delle scuole elementari e medie di Fiumicino ed Ostia: accompagnati dai tecnici gialloverdi, ragazzi e ragazze si avvicineranno alla specialità, sfidandosi nel “Trofeo Gaetano Simoni”. Nella circostanza, Antonietta Di Martino effettuerà un allenamento-esibizione, cercando di infondere ai presenti l’amore e la passione per la disciplina. Sabato pomeriggio, alle 16, gara maschile di livello nazionale. I migliori specialisti uomini si contenderanno il “Trofeo Gioco del Lotto”: tra loro, Andrea Bettinelli (Fiamme Gialle) Nicola Ciotti ed Alessandro Talotti (Carabinieri), Giulio Ciotti (Fiamme Azzurre), Andrea Lemmi (Fiamme Gialle) e Sandro Finesi (Aeronautica). L'esperimento è interessante. L'esito - positivo - oltre ad essere scontato, dovrebbe far riflettere. E magari smuovere dall'immobilismo tante "vecchie" (per l'arrugginito modo di pensare) montagne della nostra atletica. m.s. Nella foto, Antonietta Di Martino (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: