A Donnas (Aosta) 17° meeting "Via col...vento" nel segno della velocità. In evidenza Martina Giovanetti che ottiene il primato personale nei 100 metri, corsi in 11.44 (+1.7) in batteria e vinti in finale in 11.54 (0.0). In entrambi i casi vento regolare. Il precedente limite della 24enne delle Forestale che a partire dalla fine dello scorso anno ha scelto di allenarsi negli Stati Uniti, era 11.51 (+1.8) ottenuto a Cagliari nel 2008. Con il crono appena realizzato si installa al tredicesimo posto nella lista delle italiane più veloci di sempre. La sprinter trentina si è poi aggiudicata anche i 200 metri in 23.33, ma stavolta l'anemometro ha registrato alle sue spalle un soffio di vento oltre la norma (+2.1). Al maschile, affermazione in finale del britannico Mark Findlay in 10.44 (0.0) che aveva corso la batteria in 10.37 (+1.3). Tuttavia il miglior crono di giornata è il 10.33 (+1.7) delle qualificazione del connazionale Greg Cackett. In chiave italiana, 10.51 (+1.3) del finanziere Delmas Obou (batteria, 10.61/-0.5 in finale), 10.46 (+2.4) di Gualtiero Bertolone (Cento Torri Pavia) e 10.48 (+2.2) di Mario Brigida (Bruni Pubbl. Atl. Vomano). 110hs al tricolore assoluto Paolo Dal Molin (Athletic Club 96 AE spa) in un per lui tranquillo 14.01 (+0.6).

Giulia Arcioni (foto Colombo/FIDAL)Giulia Arcioni (foto Colombo/FIDAL)

Nel disco successo del cubano Maikel Lois Martinez con 61,92 davanti al finanziere Giovanni Faloci (60,51) e al carabiniere Hannes Kirchler (60,32). Per chiudere i salti con la campionessa italiana Tania Vicenzino (Esercito) atterrata a 6,41 (+2.0) nel lungo seguita dalla junior Dariya Derkach (Audacia Record Atl.) e Sara Bruzzese (Camelot) a 4,05 nell'asta.

VELLETRI, ARCIONI OK - All'11° Meeting Internazionale di Velletri (Roma), vittoria della quattrocentista, convocata nella 4x400 azzurra per i Giochi Olimpici di Londra, Giulia Arcioni (Forestale), 53.26 nel giro di pista davanti al 54.00 di Maria Benedicta Chigbolu (Esercito). Nei 200 metri, il tricolore assoluto indoor dei 400, Lorenzo Valentini (Stud. CaRiRi) ha superato tutti in 21.41 (-0.2), così come Ilenia Draisci (Esercito) nello sprint (12.17/-1.4) mentre al maschile Katim Toure (US Aterno Pescara) ha battutto 10.64 a 10.75 (-0.5) Valerio Rosichini (Fiamme Gialle). Nell'esagonale giovanile per rappresentative regionali successo degli allievi del Lazio (83 punti) su Toscana (82), Puglia (70), Marche (61), Trentino (49) e Abruzzo (36). [RISULTATI/Results]

File allegati:
- RISULTATI/Results
- XI MEETING INTERN. -CITTA DI VELLETRI
- XVII VIA COL ... VENTO
Condividi