Domenica a Ponticelli i tricolori di Prove Multipl




 
La stagione atletica 2006 assegna domenica i suoi primi titoli nazionali. Il Palasport di Ponticelli ospita infatti i Campionati Italiani Indoor di prove multiple, sperando di raccogliere in terra campana un corposo numero di appassionati pronti ad applaudire sia i più grandi che gli Allievi. Due giorni di gare tutti da seguire, anche se molti protagonisti del decathlon hanno scelto di saltare la stagione invernale per concentrare tutti i propri sforzi sull’attività outdoor, a cominciare dal numero uno William Frullani. La gara maschile è orfana di Marzio Viti, vincitore della passata edizione ad Ancona. La lotta per il titolo si preannuncia quindi piuttosto intensa, con tre uomini che si daranno battaglia per conquistare il titolo. Si comincia con Luca Ceglie, dell’Aeronautica, presente anche lo scorso anno ma, per problemi fisici, ridotto a semplice comparsa. Ben diversa la situazione quest’anno, nel quale Ceglie aspira a tornare ai suoi migliori livelli. Contro si troverà però Christian Gasparro (Fiamme Azzurre) ottimo interprete delle prove in sala, e Matteo Kranner (Aeronautica) elemento sul quale molti puntano per un sostanzioso progresso in questa stagione. Fra le donne è ancora incerta la presenza della campionessa uscente Silvia Dalla Piana (Fondiaria Sai) costretta a rivedere la sua attività atletica per conciliarla con le esigenze di lavoro. La gara del pentathlon femminile si preannuncia comunque molto qualificata in quanto ci saranno le principali protagoniste delle nuove generazioni, dalla favorita Elisa Trevisan (Fiamme Azzurre) a Cecilia Ricali (Darra Torveca) a Valentina Boffelli (Forestale). Fra di loro dovrebbe uscire il nome della vincitrice. Dovrebbe esserci, ma il condizionale è d’obbligo, anche la bielorussa Melnichenko, impegnata fuori gara, uno stimolo in più per le nostre. Durante la due giorni campana verranno assegnati anche i titoli per Allievi, con in gara tutti i migliori esponenti della categoria. Il via alle gare sabato alle 10,45 con i 60 metri maschili, conclusione domenica alle 16,15 con gli 800 donne. g.g. Nella foto: Silvia Dalla Piana, prima nel 2005 (archivio Fidal) File allegati:
- IL PROGRAMMA ORARIO


Condividi con
Seguici su: