Disco: Faloci 64,77, Aniballi 57,73

05 Giugno 2013

A Tarquinia (VT), vittorie e progressi per i due discoboli che salgono entrambi al quinto posto delle liste nazionali di sempre

 

Il 4 giugno a Tarquinia (VT) si è disputata la seconda prova del "Trofeo Silvano Simeon", manifestazione nel segno dei lanci che ha visto l'acuto di Giovanni Faloci per la quale quella del campo "Franco Guidozzi" si conferma una pedana vincente. Il discobolo delle Fiamme Gialle è stato protagonista di una serie notevolissima tutta over 60 metri e culminata con 64,77 (60,64, 64,77, 63,84, 64,10, 63,99, 63,20). Misura che oltre ad allungare di 53 centimetri il precedente primato personale (64,24 nel 2012 sempre a Tarquinia) ne fa il quinto italiano di sempre in questa specialità. Alle sue spalle si è piazzato il tricolore assoluto Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle) con 56,06, mentre la sfida junior tra Martin Pilato (Atletica Ravenna) e Andrea Caiaffa (Fiamme Oro Padova) finisce 57,16 a 53,72. Al femminile arriva il personal best anche per Valentina Aniballi. La lanciatrice dell'Esercito, già tricolore assoluta invernale, spedisce il suo attrezzo a 57,73, 22 centimetri più in là del 57,51 ottenuto a Pescara nel 2009. Anche in questo caso si tratta di un risultato la fa salire al quinta posizione nelle liste nazionali all-time. Seconda con 56,48 è la pluricampionessa d'Italia, Laura Bordignon (Fiamme Azzurre). Nel martello, infine, 62,41 per Elisa Palmieri (Esercito).

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: