Chesani operato a Pavia

01 Aprile 2015

Effettuato questa mattina dal professor Franco Benazzo l'intervento al tendine dell'altista azzurro, argento agli Euroindoor di Praga


 

Il vicecampione europeo indoor di salto in alto Silvano Chesani si è sottoposto stamattina ad un intervento chirurgico presso il Policlinico San Matteo di Pavia. Ad operare il 26enne trentino delle Fiamme Oro è stato il Professor Franco Benazzo. L'azzurro soffriva di una tendinopatia inserzionale con sindrome di Haglund al tendine d'Achille destro. L'intervento, come riferito dallo staff medico, risulta perfettamente riuscito ed ora è previsto un periodo di recupero di 4 mesi prima della ripresa degli allenamenti. "L'argento di Praga - le parole di Chesani - è stata una gioia immensa, ma questa operazione è una cosa che avevo messo già in conto. Dopo cinque anni di fastidi al tendine, pensavo di poter tirare dritto a dopo Rio. Si è, invece, reso necessario farla prima per evitare ulteriori rischi. Come in passato, affronterò anche questa situazione con tranquillità e impegno. Ora mi attendono tre settimane a casa in Trentino, poi la riabilitazione tra Modena e Pavia. Il 2015 sarà un anno di recupero per rientrare, spero al meglio, per l'Olimpiade".  



Condividi con
Seguici su: