Celebrata la festa dell'Atletica Calabrese




 

Presenza massiccia di atleti, tecnici, giudici di gara e dirigenti ieri a Reggio Calabria, in occasione della cerimonia di premiazione della Festa dell’Atletica Calabrese 2010, che ha visto la “passerella” di tutti i protagonisti che nel 2009 hanno contribuito a risultati importati per l'intero movimento regionale. Numerose le personalità istituzionali sportive e politiche che hanno preso parate all'evento che ha avuto come testimonial d'eccezione il mezzofondista Maurizio Leone ed il giavellottista Francesco Pignata. A rappresentare la FIDAL è stato il Segretario Generale Renato Montabone, mentre per FIDAL Servizi è intervenuto il componente del consiglio di amministrazione Mario Ialenti il quale ha voluto ricordare la sinergia che da anni esiste tra la Federazione ed il Comune di Reggio Calabria, attraverso il progetto “Casa Italia Atletica”. Presentato anche il progetto di ristrutturazione dell’impianto di atletica leggera del rione Modena di Reggio Calabria, una priorità per l'atletica di questa regione.  Il clou della manifestazione si è quindi avuto con la premiazione dei tanti atleti che si sono susseguiti sul palco, a partire dai più rappresentativi, quali gli azzurri che nel 2009 hanno rappresentato l'Italia in diverse competizioni internazionali, ai vincitori di titoli italiani individuali che ha visto la passerella di giovani e meno giovani. Un particolare riconoscimento è andato a Nicoletta Mormile, atleta del Comitato Italiano Paralimpico, per i risultati ottenuti in campo internazionale, a testimonianza della fattiva collaborazione con il CIP calabrese presieduto dall’instancabile Titti Vinci. Tra gli atleti, quindi, sono stati premiati i primatisti regionali e i componenti del “Club Londra 2012". Doverosi riconoscimenti sono andati anche ai Tecnici Sociali ed ai componenti la Struttura Tecnica Regionale, diretta dal FTR Pino Pignata. Sul palco anche i Giudici di Gara, capeggiati dal Fiduciario Regionale del GGG calabrese Giovanni Manto. Un premio è stato, quindi, assegnato anche per il Fiduciario Medico Regionale Dott. Umberto Laganà, il Giudice Unico Regionale Avv. Irene Pignata e il Revisore dei Conti Regionale Dott. Giuseppe Legato, senza dimenticare i massimi Dirigenti sportivi calabresi dell'atletica calabrese, ovvero i componenti dei diversi Consigli Provinciali ed il Consiglio regionale tutto, diretto dal Presidente Ignazio Vita.

(da comunicato stampa CR FIDAL Calabria)

Nella due foto, alcuni momenti della festa dell'atletica calabrese (foto CR FIDAL Calabria)

File allegati:
- Il sito del CR FIDAL Calabria



Condividi con
Seguici su: