CdS Master: titoli in palio a Modena

27 Settembre 2018

Sabato 29 e domenica 30 settembre si assegnano gli scudetti over 35 su pista, con più di 1200 atleti-gara


 

Una finale nazionale a Modena, per la seconda volta in questa stagione. La città emiliana sabato 29 e domenica 30 settembre ospita i Campionati italiani di società master su pista, tre mesi dopo la rassegna tricolore assoluta per club. Anche per gli “over 35” dell’atletica è un ritorno, a quattro anni di distanza dalla kermesse individuale, in una delle manifestazioni più sentite del calendario con tanti club pronti a contendersi gli scudetti di categoria. Sono annunciate al via 55 squadre (28 maschili e 27 femminili) e oltre 1200 atleti-gara individuali, senza contare le staffette. L’Atletica Virtus Castenedolo difende entrambi i titoli conquistati nella scorsa stagione, sia al maschile che al femminile per la seconda doppietta nella storia (la prima nel 2015), e le donne del team bresciano si trovano in testa al termine della prova regionale davanti a due squadre della capitale: la Liberatletica Roma e le campionesse indoor della Romatletica Footworks. Tutto ancora da decidere perché nel weekend si riparte da zero, anche tra gli uomini, con la fase di qualificazione guidata dall’Olimpia Amatori Rimini nei confronti dell’Atletica Virtus Castenedolo e della Liberatletica Roma. Per la classifica finale conteranno 13 risultati conseguiti in 13 prove diverse delle 16 in programma, con almeno una staffetta: in ogni gara gli atleti si confronteranno senza distinzione di categoria, mentre le graduatorie parziali saranno stabilite in base alle tabelle di punteggio. Si comincia alle ore 12.30 di sabato, fino alle 19.30 circa, poi domenica il via alle 8.50 per concludere intorno alle 15.00.

Attesi nel weekend due recenti protagonisti di imprese da primato nelle manifestazioni italiane: Carmelo Rado (Atl. Ambrosiana) che all’inizio di settembre ha realizzato ad Aosta i record mondiali M85 del martello (37,80) e del pentathlon lanci (4994 punti), entrambi migliorati un paio di settimane più tardi rispettivamente con 38,35 e 5242 ad Ancona dove è riuscito a stabilire anche quello del martello con maniglia corta (16,65), ed Emma Mazzenga (Expandia Atl. Insieme Verona), neoprimatista europea dei 200 W85 in 45.38 a San Biagio di Callalta. Ma sono iscritti anche tanti vincitori di medaglie d’oro ai Mondiali master, chiusi pochi giorni fa a Malaga: dal lunghista Gianni Becatti (Olimpia Amatori Rimini), recordman mondiale del lungo M55 con 6,50 proprio nella trasferta spagnola, ai compagni di club Marco Segatel (alto SM55), Giulio Morelli (100 e 200 SM55) e Lamberto Boranga (alto SM75), quindi il decatleta Hubert Indra (SM60/Südtirol Team Club) che si cimenterà nell’alto e sui 200 ostacoli in cui troverà Renzo Romano (SM50/Atl. Pistoia), ma anche il lanciatore Giovanni Rastelli (SM60/Atl. Sandro Calvesi) e il triplista Crescenzio Marchetti (SM65/Atl. Biotekna Marcon), al femminile Maria Luisa Fancello (SF75/Assi Giglio Rosso Firenze) e la mezzofondista Patrizia Passerini (SF55/Acquadela Bologna). Curiosità per l’annunciata presenza nei 3000 metri SF35 dell’ex ottocentista azzurra Elisa Cusma, bronzo agli Europei indoor e finalista mondiale nel 2009, in gara per La Fratellanza 1874 Modena che organizza l’evento. Nel prossimo fine settimana toccherà invece a un doppio appuntamento tricolore per i master: pentathlon lanci (6-7 ottobre a L’Aquila) e mezza maratona (7 ottobre a Trento).

Luca Cassai

Le squadre partecipanti
Uomini: Olimpia Amatori Rimini, Atl. Virtus Castenedolo, Liberatletica Roma, La Fratellanza 1874 Modena, Atl. Riviera del Brenta, Amatori Masters Novara, Atl. Vicentina, Atl. Ambrosiana, Toscana Atl. Futura, Atl. Biotekna Marcon, Romatletica Footworks, Atl. Pistoia, Vittorio Alfieri Asti, Daini Carate Brianza, Athlon Bastia, Atl. Canavesana, Cus Genova, Giovanni Scavo 2000 Atletica, Virtus Este, Atl. Vis Nova Salerno, Sef Macerata, Trieste Atletica, Road Runners Club Milano, Puntese San Giovanni La Punta, Amsicora Cagliari, Südtirol Team Club, Atl. Sandro Calvesi, Running Club Lecce.
Donne: Atl. Virtus Castenedolo, Liberatletica Roma, Romatletica Footworks, Trieste Atletica, Assi Giglio Rosso Firenze, Atl. Ambrosiana, Atl. Santamonica Misano, Expandia Atl. Insieme Verona, Südtirol Team Club, Atl. Varazze, Cus Genova, Cus Sassari, Atletica dei Gelsi, Atl. San Biagio, Acquadela Bologna, La Fratellanza 1874 Modena, Vittorio Alfieri Asti, Sef Macerata, Giovanni Scavo 2000 Atletica, Atl. Lonato, Atl. Sandro Calvesi, Atl. Pistoia, Sportclub Merano, Athlon Bastia, Cus Pisa, Atl. Vis Nova Salerno, Scuola di Atl. Leggera Catania.        

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su: