CdS Assoluti, Riparelli 10.28 a Vicenza




 

Prime notizie dalla seconda fase regionale dei Campionati Italiani di Società Assoluti. Nella prima giornata si fa notare il 10.28 (+0.9) corso dell'aviere Jacques Riparelli sui 100 metri di Vicenza. A Cagliari, vittoria in 13.19 (+2.9) per la campionessa tricolore dei 100hs, Marzia Caravelli (CUS Cagliari).

ABRUZZO (Teramo) - Sui 110hs 14.45 (-0,2) per Andrea Alterio (Bruni Pubbl. Atl. Vomano), mentre il giavellotto vede l'affermazione della promessa Gianluca Tamberi (Fiamme Gialle/Bruni Pubbl. Atl. Vomano) con 62,41.

CAMPANIA (Napoli) - Il lunghista dell'Aeronautica Stefano Tremigliozzi (Lib. Pol. Amatori Atl. Benevento) vince i 100 metri in 11.36 (-1.4). Nella marcia successi di Teodorico Caporaso (Lib. Pol. Amatori Atl. Benevento), 46:28.40 sui 10000, e di Tatyana Gabellone (Centro Ester Napoli), 24:33.40 nei 5000 sulla promessa Cecilia Stetskiv (Agg. Hinna), 24:36.20. Nell'asta 5,25 fuori gara per il 21enne giamaicano Samuels K'Don.

FRIULI VENEZIA GIULIA (Gorizia) - Test sui 1500, vinti in 3:55.52, per il siepista Patrick Nasti (Fiamme Gialle/Marathon Trieste) in partenza per gli Europei Under 23 di Ostrava della prossima settimana. 10000 di marcia alla promessa Alessio Wruss (Marathon Trieste), 45:02.27.

EMILIA ROMAGNA (Modena) - L'aviere Matteo Rubbiani con 5,20 nell'asta porta al club dei padroni di casa, La Fratellanza 1874, un bottino di 976 punti. Nei 100 metri davanti a tutti lettone del Cus Parma, Ronalds Arajs, 10-41 (-0.4), mentre nei 1500 Margherita Magnani (Fiamme Gialle/CUS Bologna) è prima in 4:27.49. Da segnalare la vittoria nel martello della primatista italiana assoluta Ester Balassini, ormai mamma a tempo pieno, che, in maglia CUS Bologna, si è voluta divertire con un miglior lancio di 44,45.  

LAZIO (Roma - Casal del Marmo) - 400 metri vincenti in 55.60 per Maria Bendicta Chigbolu (Esercito). Al maschile, invece, successo del campione italiano indoor Lorenzo Valentini (CaRiRi), 48.46. Sui 100 la spunta Chiara Gervasi (Audacia Record Atletica) che, spinta da +2.4 di vento, supera 11.83 a 11.97 Rita De Cesaris (Esercito/CaRiRi).

LOMBARDIA donne (Cinisiello Balsamo) - Caldo e afa in pista. Da segnalare nell’alto l'1,82 per la campionessa italiana promesse Chiara Vitobello (Camelot) su Maria Teresa Rossi (Cus Pro Patria Mi) con 1.76. Nei 100hs 14.00 (+0.2) della bresciana Sara Zanaboni (Brescia 1950 Ispa). 100 metri alla promessa Laura Gamba con 12.07 (-0.3), mentre sul giro di pista la più veloce con 54.40 è Chiara Varisco (Pro Sesto) seguita, con 55.05, dalla campionessa italiana promesse degli 800, Serena Monachino (Easy Speed 2000). Nel martello la sfida tra Valentina Leomanni (NA Fanfulla) e Maria Chiara Rizzi (Cremona Arvedi) finisce 53,27 a 52,51.

LOMBARDIA uomini (Saronno) – Nello sprint 10.86 (-1.2) di Giovanni Tomasicchio (Atl. Riccardi). Vittoria sui 110hs di Dennis Lovallo (Lecco Colombo) con 14.81 sul milanese Carlo Redaelli (Riccardi), 14.84. Nel giavellotto 65,00 dell’azzurro Roberto Bertolini (Cento Torri Pavia) e, infine, nei 1500 successo del keniano Joel Kimurer Kemboi (Atl. Riccardi) in 3:47.90.

MARCHE (Fabriano) - Si migliorano sulla pista di Fabriano la quattrocentista Chiara Natali, 54”49 per la ventenne della Sport Atletica Fermo, e lo sprinter Julius Kyambadde, promessa della Maxicar Civitanova, che con 10”57 (+1.2) sui 100 metri precede l’aviere Alessandro Berdini (Atl. Avis Macerata), 10”69. Nel disco vince il campione italiano assoluto Giovanni Faloci (Fiamme Gialle/Atl. Avis Macerata) con 59.72, sulla promessa Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle/Asa Ascoli Piceno) che lancia l’attrezzo a 56.11. Sui 110 ostacoli, successo in 14”19 ventoso (+2.2) del bronzo tricolore John Mark Nalocca (Carabinieri/Tecno Adriatletica Marche) e si piazza secondo Giovanni Mantovani (Aeronautica/Sport Atl. Fermo), 14”31. Primato stagionale per Enrica Cipolloni (Tam) nel salto in alto con 1.78, mentre il martello femminile vede l’affermazione di Sara Pizi (Tam), 55.12.

PIEMONTE/VALLE D'AOSTA (Donnas) - In Valle d'Aosta spiccano i 56,96 metri nel martello della junior del Cus Torino Francesca Massobrio (che proprio oggi festeggia il suo compleanno), quest'anno già più volte sopra i 60 metri. In evidenza anche la velocità con i 12.00 netti sui 100 metri femminili di Anna Laura Marone (+2.1) seguita sul traguardo dalla junior Laura Oberto (Atl. Canavesana) in 12.26 (+2.6); tra gli uomini sprint vincente per Fabio Squillace (Cus Torino) con 10.64 anche in questo caso purtroppo non omologabile (vento +2.3), davanti a Edoardo Sangiorgi (Atl. Piemonte) con 10.80. Sui 100hs da segnalare la junior Sara Lucisano con 14.69 (+2.2), mentre al maschile la gara va a Roberto Abrate (Cus Torino) con 15.16 con lo junior Matteo Omedè (Vittorio Alfieri Asti) a seguire in 15.31 (+2.9 di vento per entrambi). Nel mezzofondo la junior Martina Merlo (Cus Torino) fa 11:16.81 sui 3000 siepi e Laura Costa (Vittorio Alfieri Asti) 4:40.31 sui 1500 metri. L'allieva Valentina Conversano (Cus Torino) nel peso lancia 10,30 metri, mentre Ylenia Vignolo (Sisport) segna 58.91 sui 400 metri. In campo maschile l'asta vede due giovani a 4,40: l'allievo Lorenzo Stratta (Vittorio Alfieri Asti) e lo junior Stefano Data (Sisport Fiat).

PUGLIA (Foggia) - Ancora in luce l'under 23 albanese, in attesa di cittadinanza italiana, Eusebio Haliti. L'atleta della Rocco Scotellaro Matera non ha rivali sul giro di pista chiuso in 47.75. A quota 5 metri nell'asta Marcello Palazzo (Fiamme Oro/CUS Foggia), mentre i 10000 metri di marcia registrano l'affermazione dell'allievo Francesco Fortunato (Aden Exprivia Molfetta), 44:38.38.

SARDEGNA (Cagliari) - Doppia affermazione per la tricolore Marzia Caravelli. Sulle barriere dei 100hs fila via in 13.19, con alle spalle un generoso +2.9 di vento e la compagna di club Marta Tomassetti (13.90). In chiusura di giornata, quindi, corre anche la quarta frazione della 4x100 del CUS Cagliari che traghetta al successo in 48.24. Ora l'attende l'impegno sui 200 metri in cui si è laureta campionessa italiana agli Assoluti di Torino. Da segnalare, infine, nei 5000 di marcia il 23:16.91 di Serena Pruner (SG Amsicora).

SICILIA (Enna) - I 100 metri più veloci al campo scuola "Tino Pregadio" li corre il carabiniere Rosario La Mastra (Sport Club Catania), 10.68 (-0.6). Argentini protagonisti nell'asta con il 5,40 di German Chiaraviglio (Sport Club Catania), nel 2008 iridato juniores a Pechino con 5,71, e nel disco con il primatista nazionale Jorge Balliengo, autore di un miglior lancio di 58 metri. Nell'alto, infine, 1,82 per la lituana Karina Vnukova (Gioadventures GAME).

TOSCANA (Firenze) - La più veloce dei 100 metri è ancora una volta la junior Anna Bongiorni (CUS Pisa Atl. Cascina) che sul rettilineo dello Stadio Ridolfi fa 11.96 (+0.5). Bel lancio per il giavellottista Giacomo Puccini, promessa della Virtus CR Lucca, che vince portando il primato personale fino a 73,34.  

TRENTINO-ALTO ADIGE (Trento) - Sfreccia la ventiduenne nigeriana Agnes Ozasuwa (Gs Valsugana Trentino) che coglie un prezioso 11"43 (-0,4) tenendosi in scia la forestale Martina Giovanetti (US Quercia Trentingrana, 11"82); nel triplo 15,39 per Gianluca Gasperini (Fiamme Oro - Atletica Trento cmb) seguito a ruota da Jeudi Brito (Atletica Clarina, 15,03) Nei lanci, conferme per Norbert Bonvecchio (Atletica Trento cmb, 70,87 nel giavellotto) e sopratutto per la junior valsuganotta Elisabetta Broseghini, capace di migliorarsi fino al 52,63 nel martello. Domani seconda giornata con attesa per Eleonora Berlanda (Fiamme Oro - Us Quercia Trentingrana) negli 800 e per Federica Dal Ri (Esercito - US Quercia Trentingrana) nei 5000. 

VENETO (Vicenza) - Era fuori classifica, ma non è passato inosservato. A Vicenza, nel pomeriggio che ha aperto la seconda fase veneta dei Societari assoluti, il miglior risultato l’ha siglato Jacques Riparelli. Impegnato fuori gara, l’azzurro dell’Aeronautica ha vinto i 100 in 10”28 (+0.9), avvicinando il suo primato stagionale (10”26). L'aviere padovano Leonardo Gottardo si è imposto nel giavellotto con 71.08, misura d’ordinaria amministrazione per un atleta che pochi giorni fa ha superato i 78 metri. Valentina Bernasconi ha vinto i 1500 in 4’26”69. Diego Fortuna ha superato i 55 metri nel disco (56.46). La vicentina Giulia Tessaro, poliziotta oggi in gara con la maglia dell’Asi Veneto, si è imposta nei 100 ostacoli in 13”90 (+0.5). Poi il pomeriggio vicentino ha messo in evidenza un bel po’ di giovani. La junior veronese Gloria Hooper ha vinto i 100 in 11”90 (+1.6), confermando il buon rendimento dell’ultimo periodo. In questa gara, podio anche per un’altra giovane sprinter scaligera, l’allieva d’origine dominicana, Johanelis Herrera Abreu, terza con 12”14 (primato personale eguagliato). Lo junior Riccardo Appoloni ha vinto il triplo con 15.15. Un’altra under 20, Francesca Parolin, è giunta seconda con 47.31 nel martello, stessa misura della vincitrice Maschietto. Nei 1500 dominati dal keniano Benson Esho (3’47”01), bel duello tra gli juniores Falconi (3’52”99) e Ghenda (3’53”18). Nel peso femminile, vittoria per un’altra junior, la veneziana Francesca Stevanato, con un bel 14.15.

(hanno collaborato: Andrea Bruschettini, Giuliana Cassani, Luca Cassai, Mauro Ferraro, Enzo Miceli, Luca Perenzoni, Myriam Scamangas, Giorgio Rizzoli)

CDS ASSOLUTI 2011 - RISULTATI FASE REGIONALE 2ª PROVA: ABRUZZO: Teramo; TRENTINO/ALTO ADIGE: Trento; CALABRIA: Reggio Calabria; CAMPANIA/MOLISE: Napoli; EMILIA ROMAGNA: Modena; FRIULI VENEZIA GIULIA: Gorizia; LAZIO: Roma/Casal del Marmo; LIGURIA: Genova; LOMBARDIA: Cinisiello Balsamo (donne) / Saronno (uomini); MARCHE: Fabriano; PIEMONTE/VALLE D'AOSTA: Donnas; PUGLIA/BASILICATA: Foggia; SARDEGNA: Cagliari; SICILIA: Enna; TOSCANA: Firenze; UMBRIA: Orvieto; VENETO: Vicenza




Condividi con
Seguici su: