CdS Allievi: i verdetti delle finali B

02 Ottobre 2016

Trento e Bentegodi primi a Bovolone, Trionfo Ligure festeggia a Genova con due vittorie, Cus Palermo e Firenze Marathon a Firenze, Amatori Cisternino e Self Montanari Gruzza a Macerata


 

Quattro sedi impegnate per le Finali B del Campionato Italiano di Società Allievi. Nel gruppo Nord-Est a Bovolone (Verona) vincono Atletica Trento in campo maschile e Fondazione Bentegodi Verona tra le donne, mentre nel gruppo Nord-Ovest a Genova i padroni di casa della Trionfo Ligure festeggiano un doppio successo. Nel gruppo Tirreno di Firenze, dove la vicecampionessa europea under 18 del giavellotto Carolina Visca (Fiamme Gialle Simoni) lancia 57,16, affermazione di Cus Palermo (allievi) e Atletica Firenze Marathon (allieve), in quello Adriatico di Macerata chiudono al primo posto Atletica Amatori Cisternino tra gli uomini e Self Atletica Montanari & Gruzza Reggio Emilia al femminile.

BOVOLONE (NORD-EST) - Atletica Trento in campo maschile e Fondazione Bentegodi a livello femminile hanno vinto, a Bovolone (Verona), la finale B del gruppo Nord-Est. L’Atletica Trento ha totalizzato 164 punti, precedendo Fiamme Oro Padova (146) e Trieste Atletica (144). Ampio anche il divario con cui le veronesi della Fondazione Bentegodi si sono imposte nella classifica femminile: 171 punti il loro bottino, davanti al Team Treviso (148), un sodalizio soltanto alla prima stagione d’attività, e alle veneziane dell’Atletica Riviera del Brenta (147). Tra i risultati individuali, spicca la doppietta di Camilla Vigato (Aristide Coin Venezia 1949) che, dopo la vittoria ottenuta sabato nel triplo (12,08), oggi si è imposta nel lungo, arrivando a 4 centimetri dal personale (5,64/0.6). Nei 400 ostacoli, 54.91 di Giacomo Bertoncelli (Insieme New Foods) e 1:03.28 di Anna Polinari (Bentegodi Verona).

Bella volata, infine, di Lorenzo Ianes (Atletica Trento) nei 200 (22.29/-0.2).

GENOVA (NORD-OVEST) - Nel gruppo Nord-Ovest, al campo Villa Gentile di Genova, i padroni di casa della Trionfo Ligure conquistano il successo in entrambe le classifiche: al maschile con 152 punti, davanti ad Atletica Riccardi Milano 1946 (139,5) e Cus Pro Patria Milano (136,5), invece tra le allieve a quota 149 nei confronti di Cus Torino (144) e Atletica Lecco Colombo Costruzioni (139). Per la società organizzatrice, il campione italiano di corsa in montagna Edoardo Bozzolo si aggiudica i 3000 in 9:10.41 e la compagna di colori Ludovica Cavalli fa il bis nel mezzofondo con 2:16.99, dopo aver vinto i 2000 siepi nella giornata precedente. Sulla pedana del peso in evidenza Nicolas Cristoforo Prosperi con 16,17 e un progresso di quasi cinquanta centimetri, mentre David Zobbio completa la doppietta 200-400 in 22.30 (+0.1) sul mezzo giro di pista: amdebue gareggiano per la Brixia Atletica 2014. Nel lungo personal best di Giorgio Gioanola (Vittorio Alfieri Asti) che atterra a 6,65 (+0.8). Al femminile, l’azzurrina Camilla Maestrini (Brixia Atletica 2014) sfreccia in 25.62 (+0.7) e nel lungo Alisia Puglisi (N.Atl. Fanfulla Lodigiana) si migliora con 5,53 (+0.1).

FIRENZE (TIRRENO) - La finale del gruppo Tirreno, a Firenze, si chiude con il successo per gli allievi del Cus Palermo (159), davanti ad Atletica Firenze Marathon (154) e Acsi Campidoglio Palatino (154). In campo femminile l’Atletica Firenze Marathon (177) ha la meglio su Toscana Atletica Empoli Nissan (157) e Fiamme Gialle Simoni (151). A livello individuale, protagonista di giornata è la vicecampionessa europea del giavellotto Carolina Visca (Fiamme Gialle Simoni) autrice di un miglior lancio a 57,16, con l’altra gialloverde Martina Tozzi leader degli 800 in 2:18.19. Sui 3000 metri l’ugandese Belinda Chemutai (Toscana Atl. Empoli Nissan) vince agevolmente in 10:10.89, nella velocità ancora a segno Janna Castillo (Atl.

Libertas Runners Livorno) con 25.88 (-0.9) sui 200 metri. Tra gli allievi, all’Asics Firenze Marathon Stadium, nell’alto 1,95 di Ernesto Pascone (Cus Palermo) e il duello nel lungo si risolve in favore di Paolo Morseletto (Acsi Campidoglio Palatino) con 6,53 (+0.2) su Luca Miletti (Atl. Firenze Marathon), secondo a 6,50 (0.0).

MACERATA (ADRIATICO) - Allo stadio Helvia Recina di Macerata, festeggiano l’Atletica Amatori Cisternino al maschile e la Self Atletica Montanari & Gruzza tra le donne. Il team pugliese con 155,5 punti supera Atletica Imola Sacmi Avis (147,5) e Self Atletica Montanari & Gruzza (145), le reggiane totalizzano 144,5 punti lasciandosi alle spalle Atletica Gran Sasso Teramo (134) e Atletica Avis Macerata (133,5). Nella seconda giornata Fabio Santarelli (Team Atl. Marche), già vincitore del triplo, coglie il bottino pieno anche nel lungo con 6,85 (-0.3) battendo il campione italiano indoor Stefano Bignami (Sef Virtus Emilsider Bologna, 6.84/-0.1). Un bel progresso nel martello di Massimo Barco (Atl. Nord-Est Vicentino), che incrementa il personale di due metri abbondanti con 61,84, invece per l’Atletica Amatori Cisternino salgono sul gradino più alto del podio Vincenzo Lomartire (9:01.36 sui 3000) e Pierandrea Corallo (15,55 nel peso). Tra le allieve si fa notare Gaia Sabbatini (Atl. Gran Sasso Teramo), che firma un nuovo successo con 2:13.23 sugli 800 metri, invece Elisa Maggi (Atl. Fabriano) conquista i 200 in 25.93 (+0.3) e Martina Mazzola (Atl. Csain Perugia) prevale con 1:05.58 nei 400 ostacoli.

l.c.

(hanno collaborato Mauro Ferraro, Carlo Carotenuto)

RISULTATI/Results:
Finale A: Bergamo
Finale B Nord-Est: Bovolone (VR)
Finale B Nord-Ovest: Genova
Finale B Tirreno: Firenze
Finale B Adriatico: Macerata

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it


Gli allievi premiati a Macerata (foto Iesari/Organizzatori)


Condividi con
Seguici su: