Cadetti: 4x100 da record a Messina

24 Ottobre 2016

L’Arci XIII Dicembre Altofonte riscrive la MPI per club con 43.80. Nel quartetto Raffaele Di Maggio, tricolore di categoria e iridato paralimpico della velocità, che corre anche gli 80 metri in 8.96. A Bari 20,63 per il pesista Musci.


 

Prosegue l’onda di entusiasmo dei cadetti, a due settimane di distanza dalla Kinder+Sport Cup. Sulla pista del campo Cappuccini di Messina, la staffetta 4x100 maschile dell’Arci XIII Dicembre Altofonte sfreccia in 43.80 per ottenere un crono inferiore alla migliore prestazione nazionale under 16 di società. Infatti il quartetto composto da Dario Guarrata, Riccardo Meli, Raffaele Di Maggio e Bruno Salvagio abbassa nettamente il limite stabilito quest’anno con 44.00 dalla Studentesca Rieti Milardi (il 2 luglio a Roma).

Nella stessa manifestazione disputata sabato 22 ottobre, il 3° Criterium delle Province ragazzi con gare di contorno dedicate alle altre categorie giovanili, vittoria sugli 80 cadetti in 8.96 per Raffaele Di Maggio che consolida quindi la sua leadership stagionale in Italia, a soli quattro centesimi dalla MPI (8.92 di Giovanni Galbieri nel 2008).

Lo sprinter palermitano di Torretta ha conquistato il successo nel recente appuntamento tricolore, ma quest’anno era salito alla ribalta anche grazie alla medaglia d’oro sui 60 metri ad Ancona nei Campionati Mondiali Indoor Inas di atletica, rassegna iridata per le persone con disabilità intellettivo-relazionali. Nella staffetta da primato, l’ultimo frazionista Bruno Salvagio si è invece aggiudicato l’argento tricolore a Cles sui 300 ostacoli.

MUSCI SFIORA IL SUO PRIMATO - Ancora lontano il peso di Carmelo Musci. Sabato 22 ottobre al campo Bellavista di Bari, il 15enne dell’Euratletica Bisceglie ha scagliato a 20,63 la palla di ferro da 4 chilogrammi. Per il campione italiano under 16 si tratta di un risultato che avvicina la sua migliore prestazione nazionale cadetti di 20,67 realizzata il 15 settembre sulla stessa pedana.

VISCA 51,57 NEL GIAVELLOTTO - Ultima uscita agonistica della stagione per l’allieva Carolina Visca (Fiamme Gialle Simoni). La vicecampionessa europea under 18 del giavellotto ha preso parte a una gara extra nel Trofeo provinciale di prove multiple, svolto allo stadio della Farnesina di Roma, lanciando a 51,57 l’attrezzo assoluto da 600 grammi.

l.c.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: