Bracco in Coppa Europa a Birmingham

23 Maggio 2018

Sabato 26 e domenica 27 maggio, in Gran Bretagna, la società milanese sarà in gara al femminile nella massima serie della rassegna continentale per club


 

Sarà la squadra femminile della Bracco Atletica a rappresentare l’Italia sabato 26 e domenica 27 maggio a Birmingham, in Gran Bretagna, nel Gruppo A della Coppa Europa per club. La massima serie della rassegna continentale per società, cancellata nella scorsa edizione che era prevista a Mersin (Turchia), torna quindi dopo un anno di assenza. Nella passata stagione il team milanese aveva vinto il Gruppo B a Leiria (Portogallo), conquistando così la promozione, prima di aggiudicarsi lo scudetto nella Finale Oro di Modena. Si gareggia all’Alexander Stadium, che ogni anno ospita una tappa della IAAF Diamond League mentre sarà anche la sede dei prossimi Giochi del Commonwealth nel 2022, in una città che quest’anno ha già accolto i Mondiali indoor. Al via dieci formazioni, con la retrocessione per le ultime quattro della classifica. Difendono il titolo la compagine turca dell’Enka Istanbul al maschile e le portoghesi dello Sporting Lisbona al femminile. Tra gli uomini non saranno invece presenti club italiani.

Nel corso della presentazione della squadra, a Milano, il presidente della società Franco Angelotti ha dichiarato: “Quest’anno non sarà facile aggiudicarsi il titolo. Alcune delle nostre atlete non saranno presenti perché infortunate mentre altre, e questa è una lieta notizia, stanno diventando madri. Il nostro obiettivo? Arrivare nei primi 6. Dovremo guardarci, in particolare, dalle formazioni di Spagna, Gran Bretagna e Turchia. Uno speciale ringraziamento va a Chiara Vitobello, che pur non saltando in alto da due anni ha deciso di partecipare ugualmente dando prova di spirito di squadra, a Beatrice Mazza che sarà impegnata negli 800 metri, una gara non proprio nelle sue corde visto che è una quattrocentista, e a Giancarla Trevisan, che il 12 maggio ha corso in 53.59 sui 400, avvicinandosi al suo primato personale e che, fresca sposa, ha rimandato il suo viaggio di nozze per gareggiare in Coppa Europa. Tutte si sono prestate allo scopo di mantenere l’Italia in prima divisione”. Tra le altre sono attese la capitana Marta Maffioletti e Annalisa Spadotto Scott nella velocità, insieme all’ostacolista Nicla Mosetti.

È stato inoltre lanciato il progetto Athletic Smiling, finalizzato a ritrovare entusiasmo e positività nel fare sport. L’invito è quello di confrontarsi per migliorare e crescere tutti. L’assessore allo sport di Regione Lombardia, Martina Cambiaghi, ha detto: “Questa società è uno dei fiori all’occhiello della nostra regione. La vittoria dello scorso anno è solo l’inizio di tanti importanti risultati sportivi che spero di festeggiare con voi”. Al termine del suo intervento le è stata consegnata dalle atlete la maglia della società campione d’Italia.

I BIG - Annunciati in gara diversi protagonisti di vertice del panorama internazionale come l’oro mondiale del disco, il lituano Andrius Gudzius (Cosma), e il triplista cubano Pedro Pablo Pichardo (Benfica), due volte argento iridato, oltre al compagno di club Marcin Lewandowski, polacco pluricampione europeo del mezzofondo, e al turco Yasmani Copello (Enka) che detiene il titolo continentale dei 400 ostacoli. Al femminile da seguire la sprinter bulgara Ivet Lalova, moglie dell’azzurro Simone Collio, e la turca Yasemin Can, due ori agli Europei di Amsterdam su 5000 e 10.000 metri, entrambe a difendere i colori dell’Enka Istanbul.

LA SQUADRA DELLA BRACCO ATLETICA
100: Marta Maffioletti; 200: Annalisa Spadotto Scott; 400: Giancarla Trevisan; 800: Beatrice Mazza; 1500: Debora Varrone; 3000: Alice Cocco; 5000: Sara Galimberti; 3000 siepi: Alice Colonetti; 100 ostacoli: Nicla Mosetti; 400 ostacoli: Valeria Paccagnella; alto: Chiara Vitobello; asta: Miriam Galli; lungo: Martina Lorenzetto; triplo: Sabrina Urbano; peso: Claudia Rota; disco: Simona Boldrini; martello: Alessia Beneduce; giavellotto: Giulia Paccagnan; 4x100: Marta Maffioletti, Annalisa Spadotto Scott, Martina Lorenzetto, Daniela Tassani, Nicla Mosetti; 4x400: Annalisa Spadotto Scott, Daniela Tassani, Letizia Tiso, Beatrice Mazza, Giancarla Trevisan 

I CLUB IN GARA
Uomini: RESC Bruxelles (Belgio); Sparta Copenhagen (Danimarca); Playas de Castellon (Spagna); Birchfield Harriers (Gran Bretagna); Clonliffe Harriers (Irlanda); Cosma Vilnius (Lituania); Benfica Lisbona (Portogallo); Mass Lubiana (Slovenia); Slavia Bratislava (Slovacchia); Enka Istanbul (Turchia)
Donne: CABW Nivelles (Belgio); Sparta Copenhagen (Danimarca); Valencia Esports (Spagna); Thames Valley Harriers (Gran Bretagna); Bracco Atletica (Italia); Rotterdam Atletiek (Paesi Bassi); Sporting Lisbona (Portogallo); Kladivar Celje (Slovenia); Spartak Dubnica nad Vahom (Slovacchia); Enka Istanbul (Turchia)

DIRETTA STREAMING - Sabato 26 e domenica 27 maggio è prevista la diretta video streaming della manifestazione a questo LINK.

l.c.

(da comunicato stampa Bracco Atletica)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries
- Il sito della manifestazione

Un momento della presentazione della Bracco Atletica


Condividi con
Seguici su: