Borsi test indoor sui 60: 7.58

12 Febbraio 2014

Ad Ancona, esordio nello sprint per l'azzurra, bronzo europeo e primatista nazionale dei 60hs. Lanci: 65,84 della martellista Mariani in Sudafrica.

 

Oggi pomeriggio al Banca Marche Palas di Ancona, esordio stagionale - a sei mesi dall'ultima gara, la batteria ai Mondiali di Mosca - del bronzo europeo dei 60hs Veronica Borsi (Fiamme Gialle) che per l’occasione si è messa alla prova nello sprint. L'azzurra ha vinto la finale dei 60 piani con 7.58 dopo aver corso in 7.64 la batteria. La 26enne romana ha realizzato l’anno scorso i primati italiani assoluti dei 60hs indoor (7.94 agli Europei in sala di Göteborg) e dei 100hs all’aperto (12.76), mentre nei 60 vanta un record personale di 7.47 ottenuto sempre nel 2013. Per la cronaca, 7.58 è il suo terzo miglior crono di sempre in carriera nello sprint al coperto. Secondo posto alla toscana Chiara Bazzoni (Esercito), campionessa tricolore dei 400 metri, che sul rettilineo dell’impianto dorico corre 7.76 in finale (7.75 nel turno di qualificazione), terza la sammarinese Martina Pretelli (Olimpus), 7.99 preceduto da un 7.84. Sui 400 uomini lo junior Emanuele Grossi (E-Servizi Atl. Futura Roma) prevale in 48.87 davanti alla promessa Mirko Romano (Atl. Virtus Cr Lucca), 49.10.

Nei 60 ostacoli maschili degli juniores, il romagnolo Alessandro Faragona (La Fratellanza 1874 Modena) ferma il cronometro per due volte a 8.19, sia nella batteria che in finale. (ha collaborato Luca Cassai/CR FIDAL Marche)

MARTELLO: MARIANI 65,84 IN SUDAFRICA - Sabato 8 febbraio a Potchefstroom (Sudafrica), dove  in corso un raduno federale dedicato agli specialisti dei lanci, interessante progresso della martellista Micaela Mariani. La tricolore assoluta ha esordito in gara migliorandosi a 65,84, quasi due metri in più del 64,02 da lei ottenuto nel 2013 a Savona. La toscana del CUS Pisa Atl. Cascina è stata superata solo dall'ungherese Éva Orbán, capace di scagliare l'attrezzo da 4kg a 70,78. Il periodo di preparazione dei lanciatori italiani in Sudafrica si concluderà il 15 febbraio; il gruppo comprende anche il capitano azzurro Nicola Vizzoni che, tra l'altro, segue a livello tecnico proprio la Mariani. L'agenda dei lanciatori prevede i Campionati Italiani Invernali il 22 e 23 febbraio a Lucca e poi la Coppa Europa a Leiria (Portogallo) il 15 e 16 marzo.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

 

 

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: