Azzurri, primo obiettivo Gateshead

19 Giugno 2013

L'Italia in partenza per l'Europeo a squadre in Gran Bretagna (22-23 giugno) con 52 convocati tra i quali diversi big e 8 esordienti

 

Parte domani mattina alla volta di Gateshead (Gran Bretagna), la squadra nazionale assoluta che prenderà parte, sabato e domenica, alla quarta edizione del Campionato Europeo a squadre, manifestazione che ha raccolto l’eredità della Coppa Europa Bruno Zauli. Pur con una formula diversa da quella ideata dal celebre dirigente italiano (oggi uomini e donne determinano insieme il risultato, e alla finale arrivano dodici nazioni), resta il concetto base, ovvero il trasformare l’atletica, in una occasione almeno, uno sport di squadra, dove ogni atleta concorre a determinare, con la propria prestazione, l’esito finale.

La formazione composta dal DT organizzativo azzurro Massimo Magnani presenta diversi giovani o volti nuovi, come frutto di una strategia precisa ma anche, in qualche caso, in seguito ad assenze per infortunio (o non perfette condizioni di forma) di atleti di primo piano. Sono ben dieci gli esordienti assoluti (quattro uomini e sei donne), diversi dei quali reduci da ottime prestazioni  centrate a Rieti nel weekend scorso in occasione della rassegna Juniores e Promesse: Darya Derkach (Acsi Italia, gareggerà nel salto in lungo), Sonia Malavisi (Acsi Italia, asta), Sara Jemai (Esercito/Sangiorgese, giavellotto), Camillo Kaboré (Carabinieri, lungo), Irene Siragusa (Atletica 2005, nel gruppo della staffetta 4x100), Francesco Cappellin (Aeronautica/Assindustria PD, 4x400), Leonardo Capotosti (Fiamme Gialle, 400hs), Maria Benedicta Chigbolu (Esercito/Studentesca Cariri, 4x400), Jennifer Rockwell (Acsi Italia, 400hs), Michele Tricca (Fiamme Gialle/Atletica Susa). Tanti i motivi d’interesse in questo elenco, altrettante le storie che meriterebbero d’essere raccontate una ad una: basti per tutte quella di Darya Derkach, nata in Ucraina ma cresciuta nel salernitano, e finalmente approdata al traguardo della cittadinanza dopo lunghi anni di attesa, passati facendo la classica trafila del settore giovanile (fatta di titoli italiani di categoria e raduni), senza mai però poter essere schierata nelle rappresentative nazionali.

Oltre agli esordienti, tanti anche i big azzurri che saranno in gara a Gateshead. Per loro si tratta del primo impegno in nazionale della stagione, sulla strada che porta al Mondiale di Mosca (Russia, 10-18 agosto), e che toccherà in precedenza numerose altre tappe, a cominciare dai Giochi del Mediterraneo della prossima settimana (Mersin, Turchia, 26-29 giugno). Guida la lista il capitano di mille battaglie Nicola Vizzoni (Fiamme Gialle, martello), ma vanno citati anche Daniele Meucci (Esercito, 3000m), Giuseppe Gibilisco (Fiamme Gialle, asta), Chiara Rosa (Fiamme Azzurre, peso), Yuri Floriani (Fiamme Gialle, 3000st), i medagliati indoor di Goteborg 2013 Michael Tumi (Fiamme Oro, 100m e staffetta 4x100m), Veronica Borsi (Fiamme Gialle, 100hs, specialità della quale ha fissato anche il record italiano assoluto, 12.76, lo scorso 2 giugno ), Simona La Mantia (Fiamme Gialle, triplo), o quelli che hanno già ottenuto, in questo primo scorcio di stagione, risultati di rilievo assoluto, come Giordano Benedetti (Fiamme Gialle, 800m, 1:44.67 al Golden Gala Pietro Mennea) o Silvano Chesani (Fiamme Oro, alto, 2,31 a Modena).

Rispetto alla selezione comunicata in precedenza, c’è una sola defezione, ed è quella di Gloria Hooper: la sprinter della Forestale, vittima di una risentimento di natura muscolare, non partirà per la Gran Bretagna. Al suo posto, sui 200 metri, Libania Grenot (Fiamme Gialle), che potrebbe essere così chiamata a doppiare l’impegno nelle prove individuali (è iscritta anche nei 400 metri piani).

Storia - Germania, Russia, Russia. Questo il verdetto finale delle prime tre edizioni, dal 2009 al 2011, dell'Europeo a squadre. Il miglior piazzamento dell'Italia è il sesto posto del 2009 a Leiria (Portogallo), mentre nelle successive stagioni gli azzurri hanno chiuso settimi (Bergen 2010) e ottavi (Stoccolma 2011).

Regolamento – Alla manifestazione verrà applicato, nei concorsi, lo speciale regolamento divenuto ormai tradizione: quattro prove a disposizione nei lanci e nei salti orizzontali (lungo e triplo), mentre nei salti verticali (alto e asta) ogni atleta potrà complessivamente accumulare, nella gara, un massimo di quattro errori. Nelle corse a serie, in caso di parità di tempi ottenute in serie diverse, la classifica sarà risolta dall’esame del photofinish (millesimi di secondo). Dodici punti al primo classificato, un punto al dodicesimo; classifica finale composta sommando i punteggi maschili a quelli femminili; parità di punteggio risolte dal maggior numero di vittorie, o, in caso di ulteriore parità, dal numero di secondi posti, e così via.

TV - Diretta su RaiSport 1: ore 16:00-19:10 (sabato 22 giugno) e ore 14:15-19:00 (domenica 23 giugno).

m.s.

Campionato Europeo per Nazioni
Gateshead (Gran Bretagna), 22-23 giugno
La squadra italiana/Italian Team

UOMINI/Men 

 

 

 

 

 

 

 

100 m

Michael

TUMI

G.S. Fiamme Oro Padova / Atl. Vicentina

200 m

Davide

MANENTI

C.S. Aeronautica Militare

4x100

Fabio

CERUTTI

G.A. Fiamme Gialle

 

Simone

COLLIO

G.A. Fiamme Gialle

 

Diego

MARANI

G.A. Fiamme Gialle / Atl. Riccardi Milano

 

Jacques

RIPARELLI

C.S. Aeronautica Militare

400 m

Matteo

GALVAN

G.A. Fiamme Gialle

4x400

Francesco

CAPPELLIN

C.S. Aeronautica Militare / Assindustria Sport PD

 

Isalbet

JUAREZ

G.S. Fiamme Oro Padova

 

Michele

TRICCA

G.A. Fiamme Gialle / Atletica Susa

 

Lorenzo

VALENTINI

G.A. Fiamme Gialle / Atl. Studentesca CA.RI.Ri

800 m

Giordano

BENEDETTI

G.A. Fiamme Gialle

1500 m

Merihun

CRESPI

C.S. Esercito

3000 m

Daniele

MEUCCI

C.S. Esercito

5000 m

Stefano

LA ROSA

C.S. Carabinieri Sez. Atletica

3000 st

Yuri

FLORIANI

G.A. Fiamme Gialle

110hs

Emanuele

ABATE

G.S. Fiamme Oro Padova

400 hs

Leonardo

CAPOTOSTI

G.A. Fiamme Gialle

alto

Silvano

CHESANI

G.S. Fiamme Oro Padova

asta

Giuseppe

GIBILISCO

G.A. Fiamme Gialle

lungo

Camillo

KABORE'

C.S. Carabinieri Sez. Atletica

triplo

Fabrizio

SCHEMBRI

C.S. Carabinieri Sez. Atletica

peso

Marco

DODONI

G.S. Forestale

disco

Giovanni

FALOCI

G.A. Fiamme Gialle

giavellotto

Norbert

BONVECCHIO

Atletica Trento Cmb

martello

Nicola

VIZZONI

G.A. Fiamme Gialle

 

 

 

 

DONNE/Women

 

 

 

 

 

 

 

100 m

Ilenia

DRAISCI

C.S. Esercito

4x100

Audrey

ALLOH

G.S. Fiamme Azzurre

 

Micol

CATTANEO

C.S. Carabinieri Sez. Atletica

 

Jessica

PAOLETTA

C.S. Esercito

 

Irene

SIRAGUSA

Atletica 2005

200/400 m

Libania

GRENOT

G.A. Fiamme Gialle

4x400

Chiara

BAZZONI

C.S. Esercito

 

Elena Maria

BONFANTI

Atl. Lecco-Colombo Costruz.

 

Maria Benedicta

CHIGBOLU

C.S. Esercito / Atl. Studentesca CA.RI.RI

 

Maria Enrica

SPACCA

G.S. Forestale

800 m

Marta

MILANI

C.S. Esercito

1500 m

Margherita

MAGNANI

G.A. Fiamme Gialle / Cus Bologna

3000 m

Silvia

WEISSTEINER

G.S. Forestale

5000 m

Elena

ROMAGNOLO

C.S. Esercito

3000 st

Touria

SAMIRI

N.Atl. Fanfulla Lodigiana

100hs

Veronica

BORSI

G.A. Fiamme Gialle

400 hs

Jennifer

ROCKWELL

A.S.D. Acsi Italia Atletica

alto

Alessia

TROST

G.A. Fiamme Gialle / Atl. Brugnera Friulintagli

asta

Sonia

MALAVISI

A.S.D. Acsi Italia Atletica

lungo

Dariya

DERKACH

A.S.D. Acsi Italia Atletica

triplo

Simona

LA MANTIA

G.A. Fiamme Gialle

peso

Chiara

ROSA

G.S. Fiamme Azzurre

disco

Valentina

ANIBALLI

C.S. Esercito

giavellotto

Sara

JEMAI

C.S. Esercito

martello

Silvia

SALIS

G.S. Fiamme Azzurre

File allegati:
- Le pagine EA sulla manifestazione
- ORARIO/Timetable
- LOC website


Condividi con
Seguici su: