Asta: salti in piazza a Chiari

07 Settembre 2016

Nella trentesima edizione dell’evento in provincia di Brescia, il ceco Balner (5,43) fa il bis. Giovedì meeting di alto a Livorno.


 

Un traguardo importante per il Salto con l’Asta in Piazza a Chiari (BS), che ha festeggiato l’edizione numero 30. Nella gara internazionale disputata martedì 6 settembre, vittoria per il secondo anno consecutivo a Michal Balner con 5,43 alla prima prova. L’atleta ceco, finalista ai Giochi Olimpici di Rio chiusi al settimo posto, ha avuto la meglio nei confronti del polacco Robert Sobera, campione europeo in carica, che si è piazzato secondo con la stessa misura superata al terzo tentativo. Sul podio anche l’altro polacco Przemyslaw Czerwinski, terzo a quota 5,20 in una serata ventilata e davanti alle tante persone che hanno riempito piazza Zanardelli. Quarta posizione per Alessandro Sinno (Aeronautica) e quinto il compagno di club Marco Boni, entrambi a 5,05 come il ceco Lukas Posekany, sesto in classifica, e il tricolore assoluto Giorgio Piantella (Carabinieri), settimo con 5,05 nella manifestazione organizzata dall’Atletica Chiari 1964 Libertas.

ALTO A LIVORNO - Giovedì 8 settembre, al campo scuola Renato Martelli di Livorno, si svolgerà la terza edizione del Gran Galà di Salto in Alto “Vittoriano Drovandi”. La gara è intitolata a un grande interprete della specialità, tre volte campione italiano assoluto negli anni Sessanta e nove maglie azzurre in carriera. Tra gli uomini (ore 19:00) sono attesi l’atleta di casa Andrea Lemmi (Fiamme Gialle), il bronzo europeo under 23 Eugenio Meloni (Carabinieri) e lo junior Stefano Sottile (Atl. Valsesia), campione mondiale allievi nella scorsa stagione. Al femminile (ore 17:30) è annunciata in pedana Erika Furlani (Fiamme Oro), che quest’anno ha partecipato agli Europei di Amsterdam.

l.c.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: