Assoluti 2009: Frullani e Trevisan in testa




 

Sono ufficialmente partiti oggi a Milano, abbracciati dal caldo estivo, i Campionati Italiani Assoluti 2009. E' la diciottesima volta che l'Arena Civica accoglie la massima rassegna tricolore, quest'anno ultimo banco di prova per tutti i pretendenti all'azzurro dei Campionati del Mondo di Berlino (15-23 agosto). Agli specialisti delle prove multiple, a cui oggi è toccato il compito di aprire le competizioni, serve uno score finale di 8000 punti nel caso del decathlon, e di 6100 nell'eptathlon, per poter sperare nella convocazione per l'appuntamento iridato. Alla fine della prima giornata, però, il torneo femminile registra l'uscita di scena di una delle protagoniste annunciate, Francesca Doveri (Esercito) che dopo le prime tre prove rinuncia alla lotta per il titolo. L'eptatleta toscana scenderà, comunque domani in pedana alle 15.30 a caccia di una buona misura nel lungo. Nell'eptathlon resta, quindi, in testa Elisa Trevisan (FF.AA.) con 3423 punti (13.89/-0.7; 1.66; 13.74; 25.45/-0.3). Il carabiniere William Frullani guida, invece, la classifica del decathlon con uno score di 3934 punti (11.23/-1.3; 6.92/+1.6; 14.00; 2.03; 50.99).        

LA CRONACA - Cartucce in abbondanza per lo starter dei 100 maschili. Servono, infatti, ben quattro spari e tre partenze false (Frullani, Mottadelli, Palmieri; ndr il regolamento delle prove multiple consente una falsa partenza per ogni atleta), affinchè i decatleti della prima batteria trovino lo start giusto. Alla fine, è, però, William Frullani che parte lento (0.225), ma recupera in accelerazione nella seconda parte del rettilineo, andando a sorpassare, 11.23 a 11.29 (-1.3), Paolo Mottadelli. E', quindi, la volta dei 100hs delle eptatlete. Francesca Doveri, che proprio sulle barriere alte quest'anno è stata capace di migliorarsi fino al 13.41 di Leiria, dà il La alle sue sette fatiche con un 13.71 (-0.70) vincente da 1020 punti. Seconda è Elisa Trevisan con 13.89. Nel decathlon, intanto, il salto più lungo è il 7,16 (+1.60) di Mottadelli. Soltanto quarto con 6,92 (+1.60) Frullani. Nell'alto femminile sono, invece, Sara Tani e la junior Enrica Cipolloni a superare tutte a quota 1,72 (879). Vale solo 771 punti, invece, l'1,63 saltato dalla Doveri, 3 cm sotto la Trevisan (1,66). Si va al peso. Mottadelli apre con un lancio di 14,78 che migliora poi alla terza prova con 14,82 (779). Frullani non fa meglio di 14 metri (728). Tra le donne la Trevisan conquista ancora punti preziosi, mettendo a segno un imbattibile 13,74 (777). Per la Doveri, due lanci "fotocopia" da 10,96 che, però, non le concedono più di 592 punti. L'alto si conferma, quindi, la gara di Thomas Gallizio che valica l'asticella a 2,09 (887), 6 cm meglio di Frullani (2,03/831). Nei 200 femminili esce di scena Francesca Doveri. La toscana dell'Esercito si presenta al via, parte, ma non corre fino in fondo la gara. Punta ad una buona prestazione domani nel lungo, dopo una prima giornata decisamente poco esaltante. "Mi sento scarica - ammette la Doveri - ho sentito subito dai 100hs che le gambe non giravano come avrebbero dovuto". A stabilire il miglior crono sul mezzo giro di pista è la promessa Jennifer Massaccisi, al traguardo in 25.18 (-0.30) davanti al 25.45 di Elisa Trevisan (846) che chiude in testa la prima giornata di gare a quota 3423 punti. Seconda la compagna di squadra delle Fiamme Azzurre Cecilia Ricali (3100), terza la portacolori della Fondiaria SAI Atletica, Laura Rendina (3098). Nei 400 maschili, ultima prova della prima giornata del decathlon, affermazione di Lukas Lanthaler (50.45/794) su Frullani (50.99/770) e Mottadelli (51.05/767).Così la classifica dopo 5 fatiche: al comando Frullani (Carabinieri) con 3934 punti, davanti ai 3780 di Mottadelli (Cento Torri Pavia) e i 3710 di Gallizio (SV Lana Raika).

DOMANI 21 TITOLI IN PALIO: entra nel vivo la rassegna tricolore. Domani oltre a quelli di decathlon ed eptathlon sono in palio altre 19 maglie di Campioni d'Italia, molte delle quali con un significato particolare in vista dei Mondiali di Berlino. Nella sessione mattutina in pista Elisa Cusma, impegnata nelle batterie degli 800 (10.40). Grande attesa per i 100 maschili (eliminate le batterie delle 12.10, semifinali alle 18 e finale alle 19:25) dove promettono scintille gli sprinter Fabio Cerutti, Simone Collio, Emanuele Di Gregorio e Jacques Riparelli. Tra le centiste a giocarsi, invece, un posto sul podio dovrebbero essere Pistone, Salvagno, Tomasini e Levorato. Alle 19:40 tutta la scena sarà, invece, per la 10 km di marcia con i due campioni olimpici Alex Schwazer e Ivano Brugnetti. Prima da seguire anche il martello femminile (15.00) con il duello Claretti-Salis e l'alto maschile (18.25) in cui il titolo sembra essere un affare a cinque: i gemelli Giulio e Nicola Ciotti, Andrea Bettinelli, Filippo Campioli e Alessandro Talotti. Finale dei 1500 (19.05) con Elena Romagnolo. In pista nelle batterie dei 400, alle 17.15, anche la primatista italiana Libania Grenot che, oltre al giro di pista, ha scelto di correre domenica il primo turno dei 200 m. Tra i quattrocentisti (batterie alle 17.30) andranno, tra gli altri, sui blocchi Matteo Galvan e Marco Vistalli. Finale di serata con le staffette 4x100 e i 10000 femminili con la maratoneta Anna Incerti. 

Alessio Giovannini

GLI ASSOLUTI 2009 IN TV
RAI SPORT PIU’     Sabato dalle 0.15 alle 2.15 - Domenica dalle 11.55 alle 13.55 e dalle 21 alle 23.30
RAI3                        Lunedi e Martedì dalle 16.30 alle 17.15

DIRETTA WEBCAST su Rai Sport, all'indirizzo www.raisport.rai.it  

ORARIO - AVVISO IMPORTANTE: sono state eliminate dal programma gare le batterie dei 100hs, 110hs, 100 metri donne, 100 metri uomini, 200 metri uomini, 200 metri donne e 800 metri uomini. Anticipato alle 18.25 di sabato 1° agosto l'inizio della gara salto in alto maschile. Posticipato alle ore 10 l'inizio della seconda giornata del decathlon: alle 10 i 110hs, il disco alle 10.40 e l'asta alle 12.10. [ORARIO/Timetable]

Nella foto in alto, William Frullani. Nella foto in basso, l'eptatleta Elisa Trevisan in azione nell'alto (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)

File allegati:
- RISULTATI/Results
- IL SITO INTERNET DEL COL / The LOC website
- LE FOTO DELLA PRIMA GIORNATA



Condividi con
Seguici su: