Antidoping: deferito Roberto Ria

17 Dicembre 2014


 

L’Ufficio Procura Antidoping ha deferito, alla Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping Roberto Ria (tesserato FIDAL) positivo, per la presenza di Pseudoefedrina > DL riscontrata (art. 2.1. delle NSA), in occasione del controllo antidoping disposto dalla Commissione Ministeriale ex lege 376/2000 al termine della “Mezza Maratone di Pisa” svoltasi a Pisa il 12 ottobre 2014 con richiesta di squalifica per 6 mesi.

(da CONI.it)



Condividi con
Seguici su: