Algeri: vittorie di Claretti e Ciotti




 

Torna oltre i 70 metri il martello di Clarissa Claretti. L'atleta dell'Aeronautica oggi al Meeting Internazionale di Algeri si è aggiudicata la vittoria con la misura di 70,04 m al secondo lancio. Questa la sua serie completa: 65,54; 70,04; 66,94; 70,04; X; 65,54; 69,57. Alle sue spalle sono finite le due sorelle moldave Zalina (69,14) e Marina (65,93) Margieva. Per la Claretti si tratta del primo “più 70” della stagione estiva. Dopo il 71.66 del 6 marzo, a conclusione dello stage di sei settimane effettuato a Cuba, aveva dovuto fare i conti con un piccolo problema fisico. Tornata alle gare l’8 maggio a Doha (Qatar) con un buon 69.52, la settimana successiva ha lanciato 68.40 a Rieti e, sette giorni dopo, 69.59 nel meeting tedesco di Halle, fino al 69.98 di giovedì scorso a Torino.

Ad Algeri, vittoria anche per l'altista Nicola Ciotti (Carabinieri) con 2,24 m superati alla seconda prova, poi per lui un tentativo non riuscito a 2,26 per giocarsi i suoi due ultimi salti, senza successo, a 2,28 m. Nel triplo, terza Silvia Cucchi (Fiamme Oro) con 13,32 (+1.0) a 4 cm dal personale outdoor. Nicola Trentin (Fiamme Azzurre), quinto nel lungo (7,29/-0.9).

Nella foto, la martellista Clarissa Claretti (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: