A Rovereto sfida Cusma-Rodriguez




 

Manca meno di una settimana al 1° settembre, giorno del 45° “Palio Città della Quercia”, e a Rovereto si va definendo il campo dei partecipanti, in continua evoluzione dopo i risultati dei Mondiali di Berlino. L’obiettivo della Quercia Trentingrana, cui fa capo il comitato organizzatore, è quello di avere in pista quasi tutti i migliori italiani delle discipline in programma e alcuni dei protagonisti di Berlino. Fino ad oggi ci sono adesioni di atleti provenienti da una quarantina di nazioni. Sugli 800 metri femminili è annunciata una sfida molto interessante. L’azzurra Elisa Cusma, dopo il sesto posto mondiale, si troverà di fronte la spagnola Natalia Rodriguez, che a Berlino aveva tagliato per prima il traguardo della finale iridata dei 1500 metri, ma finendo poi per essere squalificata per le spinte irregolari ai danni dell’etiope Burka, con la quale si è poi sportivamente scusata. L’atleta iberica ha chiesto di essere a Rovereto per puntare a un grande tempo. Da seguire anche il giavellotto femminile dove la russa Mariya Abakumova, medaglia di bronzo a Berlino, affronterà un’atleta di grande storia come la cubana Osleidys Menendez, già campionessa olimpica ad Atene e che è anche primatista del “Palio” con 66,28 m. Un record dunque che può essere nel mirino di Abakumova. In pedana anche l’azzurra Zahra Bani. Insomma, uno spettacolo di circa 3 ore, che sarà trasmesso in diretta da Rai Sport Più, dalle 20 alle 22, e il giorno seguente su Rai Tre (16.30-17.15). L'edizione numero 45 del Meeting sarà anche la maniera migliore per inaugurare la nuova pista realizzata dalla Mondo ed anche il nuovo impianto di illuminazione. Ingresso gratuito.

(da comunicato stampa Organizzatori)

Nella foto, Elisa Cusma (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)

File allegati:
- Il sito della manifestazione



Condividi con
Seguici su: