A Roma Antibo nella maratonina LICE




 
In occasione della giornata nazionale per l'epilessia, in programma domani, domenica 4 maggio, si corre la seconda edizione della Maratonina LICE, che prende il nome dalla Lega Italiana che combatte contro la malattia. Testimonial d'eccezione della corsa (in realtà una passaggiata non competitiva, che andrà in scena a Roma, a Villa Borghese, alle ore 10), uno degli uomini che più hanno fatto discutere di epilessia in Italia: Salvatore Antibo, la cui lotta contro il "piccolo male" scosse l'Italia all'indomani della finale mondiale dei 10000 metri di Tokyo '91. Il grande mezzofondista siciliano contribuisce da tempo alle attività della LICE, associazione che si occupa anche di promuovere una migliore informazione sull'epilessia; male che colpisce oltre 500.000 persone in Italia ma che, come giustamente affermato dallo stesso Antibo nel claim della gara, rende chi ne è afflitto vittima "dell'ignoranza e del pregiudizio". L'invito degli organizzatori, infatti, oltre a testimoniare, con la propria presenza, la vicinanza a chi combatte la malattia, è quello di informarsi: cliccando qui si potrà accedere direttamente al sito della LICE, fonte di notizie ed indirizzi.


Condividi con
Seguici su: