1° maggio azzurro tra pista e pedane

30 Aprile 2018

A Palmanova tornano in gara Jacobs sui 100 metri e l’altista Vallortigara, dopo i convincenti esordi della scorsa settimana. Debuttano il discobolo Kirchler e la lunghista Vicenzino. Meeting nazionali anche a Rovereto e Napoli.


 

Protagonisti azzurri al 16° Meeting Città di Palmanova (Udine), nel pomeriggio di martedì 1° maggio. Sui 100 metri è annunciato di nuovo al via Marcell Jacobs (Fiamme Oro), dopo l’esordio del 25 aprile a Udine dove ha corso in 10.33 controvento (-1.3) a un decimo dal suo primato. Nell’alto ci sarà Elena Vallortigara (Carabinieri) salita a 1,94 nello stesso giorno al Meeting della Liberazione di Siena, migliorando di tre centimetri e in due riprese (nella serie anche 1,92) un record personale che durava da oltre sette anni. In pedana troverà la junior Rachele Bovo (Atl. Riviera del Brenta) e la tricolore indoor del triplo Ottavia Cestonaro (Carabinieri), che affronterà un test in vista dei Societari del prossimo weekend in cui sarà in gara anche nell’alto. La lunghista Tania Vicenzino (Esercito) aprirà quindi la sua stagione all’aperto, ma nella rassegna nazionale in sala del 2018 ha già conquistato il decimo titolo assoluto della carriera. Tra le avversarie sono iscritte le azzurrine Giorgia Sansa della Libertas Friul Palmanova, club organizzatore della riunione, Gloria Gollin (Atl. Vicentina) e Camilla Vigato (Aristide Coin Venezia 1949) insieme a Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova).

LANCI AL TOP - Nel disco a Palmanova arriva il momento del debutto per il campione italiano Hannes Kirchler (Carabinieri), in ripresa dopo uno stiramento muscolare al polpaccio. Sarà presente l’intero podio degli ultimi Assoluti estivi con Giovanni Faloci (Fiamme Gialle) e Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro). Al femminile da seguire la tricolore invernale Giada Andreutti (Atl. Malignani Libertas Udine) opposta a Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950 Ispa Group). Sui 200 metri ai blocchi di partenza Ylenia Vitale (Libertas Friul Palmanova) e Rebecca Borga (Atl. Biotekna Marcon) che è attesa anche nei 100 metri, invece gli 800 offrono un nuovo duello tra la promessa Irene Vian (Atl. Silca Conegliano) e l’allieva Sophia Favalli (Freezone) dopo quello del 25 aprile a Conegliano. Nel lungo maschile il triplista Jan Luxa (Atl. Virtus Cr Lucca) se la vedrà con i più giovani Davide Rossi (Atl. Malignani Libertas Udine) e Ferdinand Egbo (Atl. Brugnera Friulintagli). [ISCRITTI/Entries]

ROVERETO - Dopo la positiva esperienza dello scorso anno la Quercia d’Oro si ripropone come manifestazione nazionale di società per le categorie allievi e cadetti. Martedì 1° maggio a Rovereto (Trento) quasi 500 atleti-gara si confronteranno in un ricco programma. Tra gli iscritti, gli allievi Veronica Crida (Unione Giovane Biella) sui 100 ostacoli e Lorenzo Pusceddu (Atl. Canavesana) nell’alto. La novità del 2018, al compimento del 50° anno di età per l’evento allestito dall’Us Quercia Trentingrana, è che nella manifestazione verrà dato spazio ai tesserati della Fisdir con gare di 50 metri, lungo da fermo e palla getto. Inoltre saranno premiate le società vincitrici delle rispettive categorie, con le classifiche stilate tenendo conto dei migliori 7 punteggi in almeno 5 gare diverse più un punteggio obbligatorio della staffetta. (ha collaborato Luca Perenzoni/FIDAL Trentino) [ISCRITTI/Entries]

NAPOLI - Quarta edizione per l’Enterprise Young Meeting a Napoli, sulla pista di atletica del parco Virgiliano che offre un colpo d’occhio con il golfo di Napoli dall’alto del promontorio di Posillipo. La manifestazione, organizzata dalla società giovanile del club scudettato dell’Enterprise Sport & Service, vedrà impegnati circa 300 atleti nati tra il 1999 ed il 2012. Tra questi lo junior Alessandro Marasco (Ideatletica Aurora), vicecampione italiano under 18 in sala del lungo nella scorsa stagione, e Simone Cuciniello (Centro Atl. Salus), secondo nel giavellotto all’ultima rassegna tricolore cadetti.

Luca Cassai

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: