Ponzio, un’altra vittoria in Irlanda

05 Luglio 2022

A Cork il pesista azzurro si impone con 20,71 nell'ultima gara pre-Mondiali. A Barcellona Zenoni seconda in 4:11.11 nei 1500

 

Il mini-tour di Nick Ponzio in Irlanda termina con una nuova vittoria a Cork nell’ultima gara prima della partenza per i Mondiali di Eugene. Il pesista azzurro dell’Athletic Club 96 Alperia si prende il successo con 20,71 (e cinque lanci nulli) sull’americano Andrew Liskowitz (20,57) e l’irlandese John Kelly (20,16). Sabato sera si era imposto a Dublino con 20,98. In Oregon cercherà di confermare un posto tra i primi otto, come già accaduto ai Mondiali indoor di Belgrado in marzo (settimo) [RISULTATI]. Nella giornata odierna, in gara altri atleti italiani all’estero: a Barcellona Marta Zenoni (Luiss) è seconda nei 1500 con 4:11.11 dietro alla spagnola Agueda Marques (4:09.55), ottava Elisa Bortoli (Esercito) con 4:18.15. Nello stesso meeting, primato personale per Francesco Conti (Atl. Imola Sacmi Avis) che scende a 1:46.70 negli 800 metri ed è secondo, alle spalle del marocchino Oussama Nabil (1:46.47) e davanti al bosniaco argento mondiale Amel Tuka (Atl. Insieme Verona, 1:47.19). Nei 1500, settimo David Nikolli (Caivano Runners) con 3:41.46, ottavo con 3:41.81 Federico Riva (Fiamme Gialle). Nell’asta, seconda con 4,20 Virginia Scardanzan (Atl. Silca Conegliano), seconda anche Sara Jemai (Esercito) nel giavellotto (52,20) [RISULTATI].

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate