Pernici fa tris: primato juniores nei 500

04 Settembre 2022

A Brescia l’azzurrino supera la migliore prestazione italiana under 20 con 1:01.76 dopo i record di questa stagione sugli 800 e anche nei 600 metri

 

Un altro primato per Francesco Pernici in questa stagione. L’azzurrino riscrive con ampio margine la migliore prestazione italiana juniores dei 500 metri a Brescia, correndo in 1:01.76 al campo sportivo Gabre Gabric nel corso di una gara assoluta inserita in una riunione regionale giovanile. È di oltre un secondo il progresso sul precedente limite, fissato a 1:02.89 con cronometraggio elettrico (Emanuele Grossi nel 2015) e a 1:02.7 manuale (Gianni Rizzioli nel 1979). Per la terza volta nel giro di pochi mesi il 19enne camuno della Freezone entra nell’albo dei record dopo aver realizzato quello under 20 sugli 800 metri in 1:46.87, superato dopo 31 anni, e anche la migliore prestazione nazionale juniores dei 600 con 1:17.36. (ha collaborato Cesare Rizzi/FIDAL Lombardia) [RISULTATI]

TROFEO CALVESI - Nell’edizione numero 17 del Trofeo Sprint & Hurdles, ospitato quest’anno a Donnas (Aosta), il riconoscimento intitolato a Sandro Calvesi è per il velocista azzurro Wanderson Polanco (Atl. Riccardi Milano 1946) che si aggiudica la finale dei 100 metri in 10.26 ventoso (+2.5), dopo aver corso la batteria in 10.25 (+2.9), ma anche i 200 con 21.06 (+1.7) nei confronti del quattrocentista Brayan Lopez (Fiamme Azzurre), autore del personale in 21.25. Al femminile sui 100 va a Chiara Melon (Fiamme Azzurre) il premio che ricorda Gigi Bertocchi: 11.51 (+2.4) nel primo round e 11.57 (+2.0) in finale. La discobola Diletta Fortuna (Carabinieri) conquista il trofeo Gabre Gabric con 52,12, nell’asta 4,00 della junior Great Nnachi (Battaglio Cus Torino). Tra gli under 16 si mette in luce Sofia Regazzi (Atl. Estrada), 15 anni ancora da compiere, che con 9.74 (+1.6) sugli 80 metri diventa la terza cadetta italiana di sempre, a un decimo dal primato di categoria. [RISULTATI]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: