Oderzo: 10 km con Riva, Meucci e La Rosa

09 Settembre 2022

Il 17 settembre torna la corsa internazionale nella città trevigiana con i tre azzurri in gara agli Europei di Monaco. Stano testimonial. Annunciate 14 nazioni per il match U20

 

Quattordici nazioni per il match internazionale U20 e diversi azzurri di primo piano per il ritorno della gara assoluta. Nella città trevigiana è stata presentata oggi la quinta edizione del Trofeo Opitergium – European Road Race Under 20 (qui i dieci convocati azzurri), al quale torna ad affiancarsi la Corsa Internazionale Oderzo Città Archeologica, edizione n. 25. L’ultima volta pre-pandemia la prova assoluta sui 10 km andò in scena il 1° maggio 2019 e vinse Lorenzo Dini davanti a Marco Salami. Nell’albo d’oro dei vincitori figurano anche due atleti che saranno al via quest’anno: Daniele Meucci (Esercito), campione europeo di maratona a Zurigo nel 2014 e primo a Oderzo nel 2011 e nel 2016, e il collega di specialità Stefano La Rosa (Carabinieri), leader in Piazza Grande nel 2010. Entrambi sono reduci dalla maratona degli Europei di Monaco di Baviera (dove Meucci, tredicesimo, è stato il miglior azzurro) e proveranno a ritagliarsi nuovamente un posto da protagonisti all’ombra del Torresin, la caratteristica torre dell’orologio che svetta in Piazza Grande. Il favorito della gara sarà però il fresco campione italiano dei 10 km, il primatista italiano Pietro Riva (Fiamme Oro), trionfatore sabato scorso sulle strade di Castelfranco Veneto, dopo essere giunto quinto nei 10.000 metri della rassegna continentale. 

Testimonial dell’evento sarà il campione olimpico (20 km) e mondiale (35 km) di marcia Massimo Stano (Fiamme Oro) che raccoglierà l’applauso del pubblico. La manifestazione è stata presentata in Comune a Oderzo dal sindaco Maria Scardellato, insieme al vicepresidente FIDAL Sergio Baldo, alla presidente della Nuova Atletica Tre Comuni Francesca Ginaldi, al delegato locale della Fondazione Sport City Giuseppe Zoni, al presidente della Consulta dello Sport Andrea Barattin e alla presidente della Fondazione Oderzo Cultura Onlus Maria Teresa De Gregorio. Annunciate anche le nazioni al via del match giovanile: oltre all’Italia sfileranno in Piazza Grande i team di Armenia, Finlandia, Francia, Grecia, Inghilterra, Macedonia, Malta, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Svezia e Ucraina.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: