Maratona: Ravenna per il tricolore

25 Ottobre 2022

Presentata la 23esima edizione che assegna i titoli italiani domenica 13 novembre

 

Si accendono le luci sulla 23esima edizione della Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte, evento valido come Campionato italiano di maratona (assoluto e master) nonché contenitore di occasioni per l’aggregazione collettiva nel segno dello sport e del benessere. Tanti gli appuntamenti: non solo la gara regina di domenica 13 novembre sulla distanza di 42,195 km incorniciata negli splendidi siti storici e artistici di Ravenna, ma un programma ricco di spunti per scoprire il territorio. L’evento è stato presentato oggi nella Residenza Comunale di Ravenna. “È motivo d’orgoglio per questa amministrazione, grazie ai suoi molteplici positivi effetti che vanno dalla promozione della salute e del benessere alla valorizzazione dell’identità culturale alla diffusione dell’immagine della città. Tra le novità plaudo al rinnovo dell’area dedicata all’Expo Marathon Village che verrà allestita al Pala de André”, ha detto il sindaco Michele de Pascale. “Orgogliosi di aver, ancora per una volta, la possibilità di organizzare il Campionato Italiano Assoluto e Master. Per questo è doveroso ringraziare la FIDAL che ci ha assegnato questo onere e onore”, le parole di Stefano Righini, presidente Ravenna Runners Club. Per l’edizione 2022, al di là degli atleti italiani, non mancheranno i maratoneti internazionali che cercheranno di migliorare i record della corsa stabiliti entrambi nel 2021: nella gara maschile da Elkanah Langat (Ken) in 2h10:33 e quella femminile da Shyline Jepkorir (Ken) in 2h29:17. 

Il percorso della Maratona di Ravenna sarà invariato rispetto a quello dell’edizione precedente e infatti, si snoderà ancora una volta tra le vie della città per toccare tutti gli otto monumenti riconosciuti Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco, ma anche la Tomba di Dante, la zona Darsena e altri siti. Il percorso sarà interamente pianeggiante e dunque veloce, nel cuore del centro storico e nelle zone più caratteristiche, poi si allungherà prima verso Classe toccando la Basilica di S. Apollinare e successivamente prenderà la direzione di Punta Marina Terme prima del rientro verso Ravenna. La mezza maratona percorrerà le stesse strade della 42,195 km per i suoi primi 18 km, poi, all’altezza della Rotonda Gran Bretagna le due strade si divideranno per incontrarsi nuovamente in via di Roma sotto l’arco del traguardo.

È prevista la diretta streaming: le telecamere seguiranno costantemente la corsa e rilanceranno il segnale che verrà trasmesso in tempo reale sulle official fan page Facebook e YouTube di Maratona di Ravenna Città d’Arte, oltre che sul sito maratonadiravenna.com.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: