Grosseto con i salti di Iapichino e Dallavalle

13 Giugno 2022

Torna giovedì il meeting allo stadio Zecchini: la lunghista per migliorare il primato stagionale, il triplista all’esordio quest’anno, l’oro olimpico Patta nei 100, in streaming su atletica.tv

 

Riprende la tradizione del Meeting Internazionale Città di Grosseto, giovedì 16 giugno con l’edizione numero 16 in diretta streaming su www.atletica.tv. Tra le stelle più attese nel lungo c’è Larissa Iapichino, di nuovo sulla pedana del primato stagionale di 6,58 ottenuto meno di un mese fa. La 19enne fiorentina delle Fiamme Gialle, balzata l’anno scorso al record del mondo U20 indoor con 6,91, cerca di decollare dopo essere atterrata a 6,55 nel Golden Gala di giovedì a Roma. Al via anche l’altra azzurra Laura Strati (Atl. Vicentina), rientrata domenica con 6,20 a Rieti, e l’ucraina Mariya Horelova, bronzo agli ultimi Mondiali under 20. Una delle gare-clou sarà il triplo maschile con il debutto in questa stagione di Andrea Dallavalle (Fiamme Gialle), finalista ai Giochi di Tokyo (nono) e campione europeo under 23, che torna nella città dove ha firmato il suo miglior risultato di sempre l’anno scorso con 17,35 e ha vinto l’argento agli Europei under 20 del 2017. Tra gli avversari il compagno di club Simone Biasutti, tricolore indoor.

100 CON PATTA - Il pubblico dello stadio Zecchini è pronto ad applaudire un campione olimpico azzurro: Lorenzo Patta (Fiamme Gialle), che a Tokyo in prima frazione ha dato il via alla trionfale 4x100 da medaglia d’oro, sarà nei 100 metri con il bronzo europeo under 20 Matteo Melluzzo (Fiamme Gialle). Tutti da seguire i 400 ostacoli con Linda Olivieri (Fiamme Oro), semifinalista a cinque cerchi che per ora ha corso in 56.07 quest’anno, opposta a Rebecca Sartori (Fiamme Oro), appena scesa a 55.95 sabato a Ginevra, e alla campionessa italiana in carica Eleonora Marchiando (Carabinieri). Due gare su 100 e 200 metri per Anna Bongiorni (Carabinieri), protagonista alle Olimpiadi con la 4x100 femminile del record italiano (42.84), e per Chiara Melon (Fiamme Azzurre).

AZZURRI - Negli 800 metri si mette alla prova Pietro Arese (Fiamme Gialle), specialista dei 1500 che l’hanno visto in finale ai Mondiali indoor di Belgrado, all’ottavo posto. Si contendono il successo nei 100 ostacoli le emergenti Nicla Mosetti (Bracco Atletica), Giulia Guarriello (Atl. Guastalla Reggiolo) e Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), tutte al personale di recente, con l’ucraina Hanna Kasyanova (Assi Giglio Rosso Firenze), ex campionessa mondiale di eptathlon, che ha trovato ospitalità a Grosseto. Nel lungo curiosità per due talenti francesi: il 21enne Jules Pommery, campione europeo juniores nel 2019, e Erwan Konaté, classe 2003, campione del mondo under 20 nella scorsa stagione.

SABATINI DOPPIA - In due gare ci sarà la campionessa paralimpica Ambra Sabatini (Fiamme Gialle) alle 18.00 correrà nei 100 metri T63 che l’hanno vista trionfare a Tokyo con il tempo di 14.11. In pista la maremmana di Porto Ercole ritroverà l’argento Martina Caironi (Fiamme Gialle), già d’oro alle Paralimpiadi di Londra e Rio, che si è ripresa il record mondiale con 14.02 a fine maggio a Eugene (Usa). Sarà la prima volta di fronte al pubblico di casa per Ambra, cresciuta nel vivaio dell’Atletica Grosseto Banca Tema, che finora non ha mai gareggiato allo stadio Zecchini. Poi avrà una corsia anche nei 200 metri, una specialità con cui quest’anno ha iniziato la stagione realizzando il primato del mondo di categoria in 29.87 a Jesolo l’8 maggio, togliendolo proprio a Martina Caironi. Prevista anche una premiazione speciale che sarà un omaggio del suo territorio (Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comune di Grosseto e Comune di Monte Argentario) alla ventenne Sabatini, in linea con il filo conduttore di questa edizione “Sorridi alla vita”. L’ingresso sarà gratuito per il pubblico, con offerta libera in favore di quattro associazioni: Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Fondazione Pietro Mennea, Africathletics, Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer. La storia del Meeting, organizzato quest’anno dall’Atletica Grosseto Banca Tema in collaborazione con Jump, è cominciata nel 1965 con la fase iniziale (fino al 1968), poi le edizioni con tanti big dell’atletica mondiale (1981-1991) e ora il ritorno dell’evento.

(notizia aggiornata mercoledì 15 giugno)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: