Giudici, i vincitori dei premi speciali 2022

18 Novembre 2022

Il sondaggio promosso dal GGG, premiazioni il 3 dicembre

 

Si è confermata un successo la quinta edizione del sondaggio tra tutti i Giudici di Gara d’Italia: sono 2118 i voti complessivamente pervenuti per i candidati all’assegnazione dei Premi Speciali GGG 2022. Tutti i vincitori verranno premiati in una serata speciale in occasione del prossimo Consiglio Nazionale GGG del 3 dicembre 2022 a Roma. Anche per il 2022 il premio “Gianni Orsini” è stato assegnato dalla Commissione Tecnica Nazionale ad un giudice che rappresenta gli ideali di correttezza, probità ed umanità che devono caratterizzare l’attività di ogni Ufficiale di Gara: quest’anno è stata scelta la giudice nazionale Anna Togni (Lazio) per i suoi meriti e l’attiva partecipazione, da sempre, alla vita del GGG.

Il premio “Miglior Giudice Emergente 2022” è andato a Silvia Colelli (Abruzzo): grande entusiasmo e competenza, tanta voglia di fare, grande forza di volontà, sempre pronta ad imparare, molto socievole e sempre con il sorriso. Per il premio “Miglior Performance 2022” è risultata vincitrice Alberta Zamboni (Marche), per aver dimostrato piena capacità al ruolo di Direttore Tecnico, assunto improvvisamente per sostituzione, riuscendovi perfettamente. Per il premio “Attività Regionale 2022” l’ha spuntata al fotofinish Giuliana Villa (Lombardia), disponibile e competente nei vari ruoli, in campo sempre sorridente e propositiva, capace di trovare subito la soluzione più corretta. Non un gesto, ma uno stile di vita dedicato al fair play ha permesso a Nunzio Scolaro (Sicilia) di vincere il premio “Fair Play 2022 – Essere Giudice”: Scolaro ha promosso l’amicizia e lo spirito di gruppo all’interno del GGG siciliano, collaborando fattivamente e diventando un punto di riferimento per tutti.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate