Fantini ancora record: 74,86 in Slovacchia

08 Giugno 2022

La lanciatrice azzurra si migliora ancora, di quasi mezzo metro, a undici giorni dal primato di Lucca (74,38). Nella sua serie anche un 74,49. “Consapevolezza nei miei mezzi e tecnica stabile”

 
Sara Fantini ci ha preso gusto. La martellista emiliana dei Carabinieri, a soli 11 giorni dal 74,38 con cui, a Lucca, ha tolto dopo quasi 17 anni il primato italiano Assoluto a Ester Balassini (73,59 nel 2005), si supera nuovamente: accade nel pomeriggio di oggi a Trnava, in Slovacchia, nel "prologo" dedicato ai lanci del P-T-S Meeting (tappa Silver del Continental Tour) previsto per domani a Samorin, con l'azzurra vincente con 74,86, nuovo limite tricolore. Dopo un 72,85 "d'assaggio" al primo turno, Fantini sfodera un'azione tecnica estremamente veloce e dinamica nel corso della seconda prova esultando già nel momento dell'uscita dalla pedana: la misura, 74,86, le vale un +48 centimetri sul precedente primato. Anche il terzo lancio, un 74,49, finisce molto vicino ai 75 metri e oltre il precedente record: la finalista olimpica proverà poi a forzare e commetterà tre nulli che comunque non le impediranno di vincere il concorso precedendo la danese Kathrine Jacobsen con 74,22 e Hanna Skydan (Azerbaigian) con 73,23, in una gara che vede le prime cinque tutte oltre i 70 metri.

"Sono davvero contentissima - il pensiero a caldo di Sara, 10 volte campionessa italiana assoluta, allenata da Marinella Vaccari -. Oggi è un giorno speciale per me, questo record è dedicato a mio nonno: occorreva una motivazione forte per essere qui in Slovacchia e non a casa e l'ho trovata. Sto raggiungendo una notevole consapevolezza nei miei mezzi e ho una tecnica buona e stabile. Ora dobbiamo lavorare su alcuni dettagli, posso ancora migliorare: a Bologna, dove mi alleno, l'ambiente è bellissimo e stimolante". Con il 74,86 odierno la 24enne figlia dell'ex pesista azzurro Corrado, cresciuta nel Cus Parma, sale dall'ottavo al sesto posto delle liste mondiali 2022: nelle graduatorie europee è sempre al terzo posto alle spalle delle polacche Anita Wlodarczyk (78,06) e Malwina Kopron (75,08). Leader mondiale stagionale è la statunitense Brooke Anderson con 79,02. Fantini tornerà in gara a Turku (Finlandia) martedì 14 giugno e poi a Madrid (Spagna) sabato 18 prima di prendere parte ai tricolori Assoluti di Rieti il 25 giugno.

Sempre oggi a Bergen (Norvegia), nei Trond Mohn Games (Continental Tour, tappa Bronze), la primatista italiana assoluta della 4x100 Gloria Hooper vince i 100: la portacolori dell'Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco corre in 11.76 controvento (-1.1) per battere la danese Mathilde Kramer. Sugli 800 Francesco Conti (Atl. Imola Sacmi Avis) è settimo in 1:47.63, a quattro decimi da Jakob Ingebrigtsen, impegnato in un test sul doppio giro e quarto in 1:47.22 [RISULTATI].

Cesare Rizzi

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it
File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate