Dosso rinuncia al meeting di Parigi

06 Febbraio 2023

La risonanza magnetica ha evidenziato una lesione muscolare per la primatista italiana dei 60, dopo il fastidio avvertito a Lodz al termine della finale corsa in 7.14

 

In seguito al fastidio muscolare avvertito sabato scorso al termine della finale dei 60 metri a Lodz, la primatista italiana Zaynab Dosso rinuncerà a gareggiare al meeting di Parigi dove era attesa nella serata di sabato 11 febbraio. La sprinter delle Fiamme Azzurre si è sottoposta questa mattina a una risonanza magnetica a Roma all’Istituto di medicina e scienza dello sport del CONI: “È stata riscontrata una lesione del bicipite femorale della coscia sinistra - informa Dosso - dovremo essere molto prudenti e procedere per gradi, senza rischiare nulla. La speranza è comunque quella di riuscire a partecipare agli Europei indoor di Istanbul del prossimo mese”. Nella giornata di domani il bronzo europeo della 4x100 e finalista continentale dei 100 metri sarà visitata dal medico federale, dottor Andrea Billi, per definire il percorso di recupero. Nella seconda uscita stagionale, in Polonia, sabato scorso, Dosso ha eguagliato il suo primato italiano con 7.14, chiudendo al secondo posto con lo stesso tempo della polacca Ewa Swoboda.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate