Cross: Italia all’assalto con la staffetta

07 Dicembre 2022

Domenica agli Europei di Venaria Reale in gara la 4x1,5 km con gli azzurri Arese, Bouih, Sabbatini e Del Buono. Gran Bretagna tre ori in quattro edizioni, specialità introdotta nel 2017

 

Tre vittorie su quattro edizioni per la Gran Bretagna, un successo per la Spagna (nel 2018). Chi vincerà la medaglia d’oro agli Europei di cross nella staffetta? L’Italia, questa volta, più che mai, si presenta al via della rassegna continentale con un quartetto che può ambire a una buona posizione di classifica, migliore del sesto posto di Samorin 2017 che per il momento resta il miglior piazzamento azzurro nella giovane specialità. Domenica 11 dicembre a Venaria Reale (Torino) quattro azzurri sommeranno le proprie forze per un obiettivo comune: Pietro Arese, Yassin Bouih, Gaia Sabbatini e Federica Del Buono (con riserve Micol Majori e Ossama El Kabbouri). Non molti i riferimenti per capire quale tra i quartetti potrà primeggiare nella 4x1,5 km, ma nel caso azzurro c’è la consapevolezza che si tratti di una bella occasione da sfruttare, alla luce della crescita di Arese (quarto agli Europei di Monaco nei 1500), della ritrovata Del Buono, della voglia di rivalsa di Sabbatini e Bouih dopo una stagione di alti e bassi. Per Arese e Del Buono una medaglia nella specialità è già arrivata di recente: il bronzo ai Mondiali militari in Portogallo.

La Gran Bretagna affronta la gara con un quartetto totalmente nuovo rispetto al 2021: convocati Callum Elson, James Heneghan, Revee Walcott-Nolan e Khahisa Mhlanga. Tra i nomi più conosciuti, spicca quello del finlandese Topi Raitanen, campione europeo dei 3000 siepi a Monaco di Baviera. Occhio al Portogallo che schiera entrambi i vincitori del cross corto del J Medical che si è disputato il 20 novembre a Venaria Reale: Isaac Nader e Salomé Afonso. Francia con un uomo da 3:31.74 nei 1500 (Azeddine Habz), Spagna con l’ottocentista quinto a Tokyo Adrian Ben, Irlanda con Andrew Coscoran, Belgio con tre quarti della squadra che è stata di bronzo un anno fa: Ruben Verheyden, Vanessa Scaunet, Stijn Baeten.

IL PROGRAMMA GARE
9:35 - U20 uomini (6 km)
10:03 - U20 donne (4 km)
10:30 - Staffetta mista (4 x 1,5 km)
11:30 - U23 uomini (8 km)
12:03 - U23 donne (6 km) 
12:33 - Senior donne (8 km) 
13:10 - Senior uomini (10 km)

TUTTI GLI ISCRITTI - LA SQUADRA AZZURRA - IL SITO UFFICIALE www.piemonte2022-lamandriapark.com

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 CAMPIONATI EUROPEI di CROSS