Corsa dei Santi, tutti con Jacobs

01 Novembre 2022

A Roma nella popolare gara su strada di 10 km vittorie africane con Ndikumana e Mawia, secondo Neka Crippa al maschile. Starter d’eccezione il campione olimpico

 

Sulle strade del centro storico della Capitale per solidarietà. Circa 2400 partecipanti a Roma nella 14esima edizione della “La Corsa dei Santi - sponsored by Melinda”, la 10 chilometri che intende dare un rilievo di festa popolare alla celebrazione di Ognissanti. Dopo la partenza in via della Conciliazione, a ridosso di piazza San Pietro, la manifestazione ha avuto come scenario le meraviglie della Città Eterna per i runners provenienti da tutta Italia e dal resto del mondo. A sostenere l’iniziativa come testimonial, sulla linea di partenza, il campione olimpico dei 100 e della 4x100 metri Marcell Jacobs che ha dato il via alla gara: “È davvero straordinario per me prendere parte a questo evento - ha detto il fuoriclasse azzurro - e dare la mia testimonianza per progetti dedicati alla solidarietà. La giornata è talmente bella che ho quasi avuto la tentazione di partecipare anche io alla corsa, anche se di solito corro solo 100 metri e non 10 chilometri”. Presente anche Chiara Vingione, la 27enne cestista con sindrome di Down e campionessa mondiale con la Nazionale italiana di pallacanestro Fisdir, che è diventata la prima della storia a giocare con la squadra maschile.

Tra gli uomini sul gradino più alto del podio è salito il burundese Celestin Ndikumana (Atl. Sandro Calvesi, 28:57), arrivato in solitaria dopo aver condotto la corsa sempre in testa. Secondo posto per Nekagenet Crippa (Esercito, 29:24) che ha battuto allo sprint l’altro azzurro Ahmed Ouhda (Atl. Casone Noceto, 29:28), quarto Daniele D’Onofrio (Fiamme Oro, 29:55) seguito da Federico Riva (Fiamme Gialle, 31:09). “È stata una gara dura - le parole del vincitore - perché il percorso è bello ma difficile. Sono felice di aver conquistato il successo in questo meraviglioso scenario, è un ricordo che conserverò a lungo”.

Al femminile davanti a tutte la keniana Lucy Mawia Muli (Gs Lammari), capace di imporsi in 31:50 sulle burundesi Francine Niyomukunzi (Caivano Runners, 32:55) e Cavaline Nahimana (Atl. Libertas Unicusano Livorno, 34:03). Prima delle italiane Alessia Tuccitto (Gs Lammari), quinta in 35:07 dietro alla svizzera Camille Chenaux (34:14). Così la vincitrice: “Ho corso davvero bene, mi sentivo in forma e la gara lo ha confermato. Questa manifestazione mi è piaciuta molto e spero di partecipare anche il prossimo anno per difendere il successo”. L’evento promosso da Missioni Don Bosco quest’anno ha lanciato l’invito a contribuire, tramite il numero solidale 45594, all’intervento “Il diamante più prezioso è l’istruzione” che stanno realizzando i salesiani della Repubblica democratica del Congo, con la costruzione in tempi rapidi di un edificio nella periferia della città mineraria di Tshikapa per dare la possibilità della frequenza scolastica a migliaia di ragazze e ragazzi estromessi di fatto dal sistema formativo nazionale. [RISULTATI]

APPLERUN - Tocca il traguardo delle 15 edizioni la AppleRun, la corsa delle mele che precede la festa di Cavour (Torino) dedicata al frutto principe della zona. Vittoria al maschile per il valdostano Omar Bouamer (Gp Parco Alpi Apuane) che in 29:41 si lascia alle spalle Michele Fontana (Aeronautica, 29:44) e Ahmed El Mazoury (Atl. Valle Brembana, 29:48). È invece l’etiope Addisalem Belay Tegegn (Atl. Saluzzo) a dominare tra le donne in 32:23 nei due giri del circuito attorno alla Rocca con il record del percorso nonostante la pioggia. Sul podio anche Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata, 35:47) e Lorenza Beccaria (Atl. Saluzzo, 35:52). [RISULTATI]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 XV^ Apple Run
 CORSA DEI SANTI