Battocletti verso l’esordio: 2 miglia a Milano

09 Aprile 2022

Sulla pista dell’Arena Civica, il 23 aprile, al via la stagione all’aperto della mezzofondista azzurra per puntare alla migliore prestazione italiana sulla distanza

 

Si avvicina il momento del debutto stagionale all’aperto per Nadia Battocletti. Tra due settimane l’azzurra è attesa in gara a Milano, nello scenario suggestivo dell’Arena Civica Gianni Brera, per cominciare il percorso agonistico che condurrà ai grandi eventi dell’estate. Appuntamento a sabato 23 aprile e la distanza prescelta stavolta è quella delle 2 miglia, ovvero 3218,68 metri, con l’obiettivo di superare la migliore prestazione italiana stabilita nel 1997 da Elisa Rea con 9:44.61 a Torino. Per la mezzofondista trentina delle Fiamme Azzurre, 22 anni da compiere il 12 aprile, sarà il ritorno sulla pista dove ha stabilito nel 2021 il primato nazionale under 23 dei 5000 metri (15:36.39). Un record poi abbassato di quasi un minuto fino al clamoroso 14:46.29 del settimo posto alle Olimpiadi di Tokyo dopo una serie di progressi e di successi in campo internazionale, come la medaglia d’oro agli Europei U23 di Tallinn. Nell’undicesima edizione della Walk & Middle Distance Night, organizzata da Top Training sotto la guida di Giorgio Rondelli, la figlia d’arte allenata dal papà-coach Giuliano andrà quindi alla ricerca di un nuovo limite, in una stagione già avviata con il primo record italiano assoluto della sua carriera: nei 3000 indoor è scesa a 8:41.72 il 14 febbraio a Val-de-Reuil, in Francia. E con la conferma a Trieste del titolo tricolore nella corsa campestre, la specialità che a dicembre l’ha vista trionfare a Dublino per la terza volta consecutiva agli Europei di categoria: medaglia d’oro U23 individuale e anche a squadre, da difendere a fine anno nell’edizione casalinga di Piemonte 2022 al Parco della Mandria.

10 KM A BERGAMO - Una “prima” di assoluto livello per la Innovation Run, la 10 km in programma domenica 10 aprile al Kilometro Rosso Innovation District di Bergamo (ore 10.00) con 700 atleti al via. Nel cast femminile c’è Giovanna Epis (Carabinieri), azzurra nella maratona olimpica, che nell’ultimo weekend ha sfiorato il personale sulla mezza (1h11:07 a Berlino) e se la vedrà con la 21enne Ludovica Cavalli (Aeronautica), vincitrice quest’inverno dei tricolori assoluti di 3000 indoor e cross corto. Tra loro potrebbe inserirsi una specialista della montagna come Sara Bottarelli (Freezone), rientrata alle gare nella seconda parte dell’anno scorso dopo la seconda maternità e quinta italiana al traguardo alla Festa del Cross. Al maschile in gara Yassin Bouih (Fiamme Gialle), reduce dai 3000 ai Mondiali indoor, opposto ai maratoneti Stefano La Rosa (Carabinieri), Daniele D’Onofrio (Fiamme Oro) e René Cunéaz (Cus Pro Patria Milano) oltre che a Marco Salami (Esercito), brillante quarto alla campestre tricolore, e a Michele Fontana (Aeronautica). La manifestazione nasce dal connubio fra aziende innovatrici e territorio per “correre insieme verso il futuro” ed è realizzata da Map Comunicazione in collaborazione con Atletica Stezzano.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: