Battocletti seconda nel cross di Alcobendas

27 Novembre 2022

In Spagna, nell’ultimo test a due settimane da Piemonte 2022, l’azzurra a undici secondi dalla keniana Mawia e davanti alla burundese Niyomukunzi: “Bel ‘fuori giri’ su un percorso duro, ora con fiducia agli Europei”

 

C’è il secondo posto per Nadia Battocletti al cross di Alcobendas, in Spagna. Quando mancano soltanto due settimane agli Europei Piemonte 2022 dell’11 dicembre, a Venaria Reale, l’azzurra coglie un piazzamento di prestigio in una classica del calendario internazionale. Al traguardo la campionessa europea under 23 chiude con un distacco di undici secondi nei confronti della keniana Lucy Mawia (Gs Lammari, 27:06 sugli 8040 metri) che l’aveva già preceduta nella gara di esordio stagionale del 13 novembre ad Atapuerca, sempre in terra iberica, con la trentina sesta e l’africana terza: in quell’occasione il ritardo era stato invece di venticinque secondi. Su un tracciato caratterizzato da saliscendi decisamente impegnativi, e perciò simile a quello che troverà all’Eurocross, la 22enne delle Fiamme Azzurre nell’ultimo giro recupera una posizione superando la burundese Francine Niyomukunzi (Caivano Runners) che arriva a ventiquattro secondi dalla vincitrice.

“Felice per come è andata la gara - commenta Nadia Battocletti - su un percorso davvero tosto, con salite dure, a maggior ragione se si considera che nei giorni scorsi non ero al meglio. Ho tenuto un buon ritmo fino alla fine, è stato un bel ‘fuori giri’! L’obiettivo è tutto sugli Europei e dovrò ancora lavorare sodo nelle prossime due settimane, ma ci arrivo con fiducia”. Di nuovo buon test per la figlia d’arte, allenata dal papà-coach Giuliano, in un’altra tappa Gold del circuito mondiale e nel cammino di preparazione verso gli Europei dove sui 6 km andrà in caccia del quarto oro individuale consecutivo nelle categorie giovanili e di confermare anche il titolo under 23 a squadre vinto nella scorsa edizione con il team azzurro a Dublino. In una giornata di sole al Parque de Andalucia, alle porte di Madrid, la campionessa italiana perde qualche metro sull’attacco in salita della keniana Mawia, al penultimo giro, ma riesce a contenere il gap senza perdere di vista le due avversarie e poi supera di slancio la burundese Niyomukunzi per guadagnare il secondo posto nel Cross Internacional de la Constitucion. Ai piedi del podio la spagnola Laura Luengo, quarta a 48 secondi in una gara di selezione per la rassegna continentale, mentre a 55 secondi finisce l’argentina Maria Luz Tesuri al quinto posto. Nella gara maschile di 10.060 metri, vinta dal burundese Rodrigue Kwizera in 29:58, quindicesimo il campione italiano promesse dei 3000 siepi Abderrazzak Gasmi (Toscana Atl. Futura) a 59 secondi. Tra le under 20 è ottava l’allieva Giulia Bernini (Toscana Atl. Empoli Nissan).

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate