5 km: Crippa-Battocletti in Germania per volare

26 Aprile 2022

Dopo il record della mezza e un mese in Marocco, Yeman debutta sabato a Herzogenaurach: sulla distanza è a due secondi dal limite europeo. Nadia alla ricerca del primato della Viceconte

 

Ultimi giorni di raduno in Marocco e poi scocca l’ora del debutto stagionale. Yeman Crippa riparte da dove aveva lasciato, ovvero dalla strada. Autore dello straordinario record della mezza maratona a Napoli, primo italiano sotto l’ora su questa distanza (59:26 il 27 febbraio), l’azzurro delle Fiamme Oro apre la stagione primaverile con i 5 km su strada di Herzogenaurach nella mattinata di sabato 30 aprile. Il 25enne trentino raggiungerà direttamente la Germania dopo un mese di lavoro ai 1700 metri di Ifrane, dove si è preparato per gli appuntamenti estivi insieme al coach Massimo Pegoretti, ai gemelli siepisti Ala e Osama Zoghlami e a Mohad Abdikadar. Nell’evento Adidas Road To Record di sabato, può ritoccare un altro primato: quello dei 5 km già gli appartiene dal giorno di San Silvestro del 2020, quando alla BOclassic di Bolzano corse in 13:20, mancando per due soli secondi il record europeo del francese Jimmy Gressier. Un limite continentale di 13:18 che nel frattempo non è stato migliorato e che non può non ingolosire un agonista del calibro di Crippa. Dopo l’esordio su strada, a metà maggio l’azzurro è atteso al primo appuntamento su pista, sulla distanza dei 10.000 metri, una delle tre specialità sulle quali detiene il record italiano (27:10.76 a Doha) oltre a quello dei 3000 (7:37.90) e quello dei 5000 (13:02.26).

È a rischio non soltanto il primato maschile dei 5 km. Trema anche quello femminile firmato per due volte dall’indimenticabile Maura Viceconte tra il 2000 e il 2001, in entrambe le occasioni a Berna con 15:45. Il limite nazionale sulla distanza è nel mirino di Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre) che nello stesso chilometraggio, ma su pista, è stata splendida settima alle Olimpiadi di Tokyo con il secondo crono italiano di sempre (14:46.29). La 22enne trentina, che su strada ha corso in 15:55 alla BOclassic dello scorso 31 dicembre, e che sabato scorso si è presa la migliore prestazione italiana delle 2 miglia all’Arena di Milano (9:32.99), gareggerà in Germania prima di cominciare la propria fitta campagna su pista: relativamente alle gare all’estero, l’atleta allenata dal papà Giuliano correrà a Doha il 13 maggio nei 3000 in Diamond League, a Ostrava il 31 nei 1500 e a Oslo il 16 giugno nei 5000, e non è nemmeno esclusa la sua partecipazione a Birmingham e Rabat. Tutto finalizzato ai Mondiali di Eugene e agli Europei di Monaco di Baviera, eventi nei quali, come Crippa, può puntare ad altri piazzamenti di prestigio.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

 

File allegati:
- Il sito della manifestazione


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate