Universiade, subito l'argento della Mongelli




 
Prima medaglia per l'Italia nella giornata d'apertura dell'Universiade di Bangkok (Thailandia). A salire sul podio, nella notte italiana, è stata Lidia Mongelli, ottima seconda nella 20 chilometri di marcia, gara che ha inaugurato il programma dell'atletica leggera. La Mongelli (tesserata per la Euroataletica 2000, è una delle atlete in prepotente ascesa nella specialità) ha chiuso la prova in 1h37:23, finendo alle spalle della cinese Jiang Qiuyan, prima in 1h35:22. Per il resto, giornata dedicata a batterie e turni di qualificazione, tranne che per le staffette veloci, arrivate subito alla finale (dopo la batteria del mattino): il quartetto femminile composto da Chiara Gervasi, Aurora Salvagno, Giulia Arcioni e Audrey Alloh ha chiuso al quinto posto in 44.71 (vittoria alla Finlandia in 43.48). Bene si sta comportando nell'Eptathlon Elisa Trevisan (Fiamme Azzurre), quinta al termine della prima giornata con 3.370 punti (circa duecento di ritardo dall'ucraina Melnichenko; parziali dell’azzurra: 14.33; 1,66; 13,90; 25.46). Accesso alla finale anche per Emanuele Abate (Cus Genova) nei 110hs, grazie ad un buon 13.70 (quarto tempo assoluto dopo le semifinali), e per Valeria Canella (Fiamme Azzurre) nel lungo, 6,27 in qualificazione (+0.3). Avanazano nei 400 metri Teo Turchi (Cus Parma, 47.79) e Marco Moraglio (Aeronautica, 47.75), mentre è stata eliminata Tiziana Grasso (Fondiaria SAI, 55.22). Domani finali per Abate, Canella, le martelliste Salis e Gibilisco, oltre alla chiusura dell’Eptathlon per la Trevisan. m.s. File allegati:
- TUTTI I RISULTATI



Condividi con
Seguici su: