Tricolori Allievi, nell\'ultima giornata brillano




 
Nella terza e ultima giornata di gare dei Campionati Italiani Allievi (al limite dei 18 anni d’età) brillano tutte le giovani “stelline” nazionali. Nei 1500 metri, successo come da pronostico per la piemontese Elisabetta Petracca, probabilmente la miglior mezzofondista proposta sulla scena delle 17enni quest’anno (capolista su 800 e 1500 metri), che non ha faticato troppo per imporsi nel miglio metrico in 4:37.33. Ancora mezzofondo, ancora Piemonte: Vito Custodero ha confermato la propria leadership nei 2000 siepi, vincendo con il nuovo primato personale, portato a 5:59.86. Stessa impresa è riuscita, nel martello, al toscano Paolo Parmigiani, che ha approfittato del campionato nazionale per migliorarsi da 59,41 a 59,95. A Torino si è presentato nell’ultima giornata dei tricolore Allievi anche il reatino Andrew Howe Besozzi, il più noto degli Under 18 di casa nostra, reduce dalla miglior prestazione nazionale Allievi dei 110 ostacoli (14.65, prec. 14.75, Giuseppe Nolasco 8-7-79, ostacoli a 106 cm.) stabilita sabato a Copenaghen, nella coppa dei Campioni Junior. Besozzi ha corso la quarta frazione della 4x400, permettendo alla sua Studentesca Ca.ri.RI di centrare l’appuntamento con il successo. Soddisfazione in casa Fidal e Cus Torino (la società organizzatrice) per lo svolgimento del campionato con nuova formula (senza minimi di ammissione). Oltre ai buoni risultati tecnici, vanno messe in archivio anche le 1380 presenze di atleti (in rappresentanza di 380 società) registrate nei tre giorni di gara. File allegati:
- RISULTATI
- Le graduatorie nazionali Allievi


Condividi con
Seguici su: