Torino verso gli Assoluti 2011




 
La città di Torino si prepara ad accogliere, il 25 e 26 giugno, i Campionati Italiani Assoluti 2011. Già sedici volte in passato, la massima rassegna tricolore è stata ospitata dal capoluogo piemontese. Proprio qui, nel lontano 1897, si disputò - sotto la denominazione di "Campionato Italiano Pedestre" - il primo evento nazionale di atletica leggera. Ma bisognava attendere ancora un anno, il 1898, perchè vedesse la luce la prima rassegna su pista. E' dal 2006 che allo stadio intitolato a "Primo Nebiolo" non si assegnano le medaglie e le 42 maglie (21 maschili e 21 femminili) dei Campioni d'Italia. Senza dimenticare che nel 2009 la Città della Mole è stata anche la perfetta cornice dei Campionati Europei Indoor. Intanto su questo impianto nel 2011 sono già andati in scena due importanti eventi: i Campionati Nazionali Universitari (21-22 maggio) e il 12° Meeting Internazionale "Primo Nebiolo" (10 giugno). Gli Assoluti saranno, quindi, il terzo grande atto di questo intenso mese di atletica a Torino nel cuore delle celebrazioni per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Per l'Italia dell'atletica, inoltre, il 2011 è la stagione dei Mondiali di Daegu (27 agosto - 1° settembre) e la due giorni torinese sarà senz'altro l'occasione in cui molti atleti cercheranno di giocarsi le carte migliori per ambire alla convocazione in azzurro per il prossimo appuntamento iridato.           

I CAMPIONI ITALIANI ASSOLUTI 2010
UOMINI - 100:
Simone Collio (Fiamme Gialle); 200: Roberto Donati (Esercito); 400: Marco Vistalli (Fiamme Oro); 800: Lukas Rifesser (Esercito); 1500: Gilio Iannone (Esercito); 5000: Stefano La Rosa (Carabinieri); 10000: Daniele Meucci (Esercito); 3000st: Yuri Floriani (Fiamme Gialle); 110hs: Stefano Tedesco (Fiamme Gialle); 400hs: Giacomo Panizza (Lecco-Colombo Costruzioni); alto: Filippo Campioli (Esercito); asta: Giorgio Piantella (Carabinieri); lungo: Andrew Howe (Aeronautica); triplo: Fabrizio Donato (Fiamme Gialle); peso: Andrea Ricci (Sport Club Catania); disco: Hannes Kirchler (Carabinieri); martello: Nicola Vizzoni (Fiamme Gialle); giavellotto: Roberto Bertolini (Fiamme Oro); marcia 10Km: Alex Schwazer (Carabinieri); 4x100: Riparelli-Berdini-Manenti-Di Gregorio (Aeronautica); 4x400: Turchi-Salvucci-Marin-Galletti (Carabinieri)

DONNE - 100: Manuela Levorato (Aeronautica); 200: Giulia Arcioni (Forestale); 400: Libania Grenot (Fiamme Gialle); 800: Antonella Riva (CUS Parma); 1500: Elisa Cusma (Esercito); 5000: Federica Dal Ri (Esercito); 10000: Claudia Finielli (Runner Team 99); 3000st: Valentina Costanza (Esercito); 100hs: Marzia Caravelli (CUS Cagliari); 400hs: Manuela Gentili (CUS Palermo); alto: Antonietta Di Martino (Fiamme Gialle); asta: Elena Scarpellini (Aeronautica); lungo: Tania Vicenzino (Esercito); triplo: Simona La Mantia (Fiamme Gialle); peso: Chiara Rosa (Fiamme Azzurre); disco: Laura Bordignon (Fiamme Azzurre); martello: Silvia Salis (Forestale); giavellotto: Zahra Bani (Fiamme Azzurre); marcia 5km: Sibilla Di Vincenzo (Assindustria Sport Padova); 4x100: Spacca-Grillo-Arcioni G.-Giovanetti (Forestale); 4x400: Gervasi-Grange-Battaglia-Piangerelli (Fondiaria SAI Atletica).


Condividi con
Seguici su: