Riparelli 10.21 a Nembro

10 Luglio 2012

Per lo sprinter dell'Aeronautica è primato personale e migliore prestazione italiana stagionale

 

Jacques Riparelli torna solo in cima alle liste italiane 2012 dei 100 metri. Stasera, al XVI Meeting "Città di Nembro", il 29enne dell'Aeronautica si è infatti aggiudicato la vittoria in 10.21 (+1.7). Per lo sprinter, convocato nella 4x100 azzurra per i prossimi Giochi Olimpici di Londra, è il primato personale, due centesimi meglio del 10.23 da lui corso a Pergine Valsugana nel 2008 e tre in meno rispetto allo stagionale di 10.24 stabilito in maggio a Gavardo. Riparelli, domenica scorsa bronzo agli Assoluti di Bressanone, ai recenti Europei di Helsinki aveva raggiunto la semifinale. Nei 400, affermazione di Marta Milani (Esercito), 53.43 su Clelia Calcagno (Esercito/53.61) e Chiara Varisco (Pro Sesto Atl./54.06). Al maschile il più veloce è Roberto Severi (CUS Pro Patria Milano) miglioratosi a 46.86 davanti al carabiniere Luca Galletti (47.00). Nei 110hs la spunta in 13.76 il finanziere Stefano Tedesco seguito dalla promessa Samuele Devarti (CUS Genova) 13.84, out per falsa partenza in batteria il campione italiano Paolo Dal Molin (Athletic Club 96 AE spa). Disco alla neo tricolore assoluta Tamara Apostolico (Camelot), 57,31 a 56,77 su Laura Bordignon (Fiamme Azzurre), mentre Norbert Bonvecchio (Atl.

Trento CMB) è leader del giavellotto con una spallata da 72,42.

Nel mezzofondo, 800 metri a Mamadu Gueye (Bergamo '59 Creberg/1:49.56) su Mor Seck (CUS Pro Patria Milano/1:49.75) e Christian Obrist (Carabinieri/1:49.76), mentre il doppio giro di pista femminile vede prevalere in 2:05.29 Annet Lukhuyi (Insieme New Foods VR) su Eleonora Berlanda (Fiamme Oro) 2:05.43. L'italo-marocchino Abdellah Haidane (NA Fanfulla Lodigiana) mette tutti in fila nei 3000 metri (8:03.40) che, tra le donne, vedono imporsi la forestale Agnes Tschurchenthaler (9:15.74). Sulla pedana del lungo successi di Tania Vicenzino (Esercito) con 6,41 (-0.4) sul 6,26 (+0.7) della junior Dariya Derkach (Audacia Record) e di Hatem Mersal (E.Servizi Atl. Futura Roma) che con 7,64 (-0.7) ha preceduto il tricolore Fabrizio Schembri (Carabinieri), 7,60 (+0.6).

GENTILI 55.99 IN FRANCIA - Stasera al meeting francese di Sotteville-les-Rouen, la campionessa italiana assoluta dei 400hs Manuela Gentili (CUS Palermo) è finita quarta in 55.99 nella gara vinta dalla nigeriana Odumosu (54.75) sulla portoghese Barbosa (55.83) con al quarto posto la cubana del CUS Pisa Atl. Cascina, Yadisleidis Pedroso (55.87). La Gentili è tra le convocate per la 4x400 azzurra ai Giochi Olimpici di Londra. [RISULTATI/Results]

(ha collaborato Cesare Rizzi - CR FIDAL Lombardia)

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: