Ricali e Ceglie campioni "multipli" indoor 2006




 
La giovanissima Cecilia Ricali (Fiamme Azzurre) e Luca Ceglie (Aeronautica Militare) sono i campioni italiani assoluti di prove multiple indoor 2006. La 21enne speranza azzurra, già messasi in grande evidenza la scorsa estate ai campionati Europei Under 23 di Erfurt, ha conquistato il titolo tricolore nel Pentathlon, la specialità in sala, con il punteggio di 4.080 punti (parziali: 8.79; 1,75; 10,67; 5,74; 2:16.92). Nella classifica della manifestazione – svoltasi nell’impianto napoletano di Ponticelli – la Ricali è stata preceduta dall’ucraina (che vive e si allena a Firenze) Zanna Melnichenko (4213), in gara su richiesta della propria federazione nazionale. Ai piedi del podio tricolore Elisa Trevisan (Fiamme Azzurre), 4.035, e Valentina Boffelli (Forestale), 3.829 punti. Tra gli uomini, ad imporsi nell’eptathlon è stato Luca Ceglie (Aeronautica), con 5.565 punti (parziali: 7.10; 7,35; 14,54; 1,94; 8.21; 4,30; 2:51.30). Seconda piazza per Cristian Gasparro (Fiamme Azzurre), 5243, terzo Domenico Genchi (Aeronautica), 5.243. Titoli Allievi (Under 18) per Serena Capponcelli (New Star Bologna, 2947 punti nel tetrathlon) e Matteo De Carli (Bentegodi, 3.339 nel pentathlon). Per quest’ultimo, la soddisfazione della miglior prestazione nazionale di categoria, soffiata a Luca Bortolaso, che l’aveva ottenuta, con 3.283 punti, a Castellana, il 31-1-1998. C’è da dire però che i due risultati sono però non comparabili in senso assoluto, considerato che il nuovo regolamento della specialità fissa da quest’anno in 91 centimetri l’atezza degli ostacoli dei 60 metri, contro i 100 centimetri del vecchio pentathlon. Nella foto, Cecilia Ricali (Omega/FIDAL) File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: