Record solo dopo test sul sangue

19 Ottobre 2013

Il Consiglio cambia il processo di ratifica dei primati assoluti. Nasce anche la Carta Etica dell'Atletica Italiana

 

Nessun record italiano assoluto su distanze di gara superiori agli 800 metri verrà più ratificato in assenza di un esame antidoping che includa, oltre al test sulle urine, anche quello sul sangue. Lo ha deciso all’unanimità il Consiglio federale nella riunione svoltasi ieri e oggi a Roma (tuttora in corso), a seguito di proposta del presidente Alfio Giomi. “Anche se il regolamento internazionale non lo prevede espressamente – le parole del presidente – intendo inserire questa norma nelle nostre procedure. Mi pare una scelta doverosa, che conferma la posizione della Federazione nei confronti del doping”.  Il Consiglio ha anche approvato la Carta Etica dell’Atletica Italiana, documento promosso dalla Commissione atleti nel quale sono poste le norme di condotta delle diverse tipologie di soggetti che vivono il movimento (atleti, allenatori, dirigenti, famiglie). Rispetto di sé, degli avversari, lealtà, onestà, integrazione, sono solo alcuni dei principi espressi nel testo. Una sezione speciale è dedicata alla lotta al doping, nella quale spicca un preciso riferimento alla squadra nazionale: da oggi, chiunque incorra in squalifiche pari o superiori ai 2 anni, sulla base delle normative antidoping vigenti, perderà il diritto a vestire la maglia azzurra.

Fissati, su proposta dei Direttori tecnici delle squadre nazionali Massimo Magnani e Stefano Baldini, i criteri per la composizione delle squadre che prenderanno parte ai Campionati Europei di corsa campestre, in programma l’8 dicembre prossimo a Belgrado (SRB). In sintesi (qui invece il dettaglio completo) è stato identificato, per scelta tecnica, un gruppo di atleti ed atlete che sono da considerarsi preselezionati. Il completamento delle squadre avverrà attraverso la valutazione dei risultati delle gare nazionali: Cross della Volpe (10 novembre), Cross della Valsugana (24 novembre).

Elenco atleti già selezionati

Senior Uomini                                                       
Gabriele De Nard        (Fiamme Gialle)                                 
Stefano La Rosa            (Carabinieri)

U23 Uomini
Marouan Razine           (Cus Torino)
Giuseppe Gerratana     (Aeronautica)
Michele Fontana           (Aeronautica)

Senior Donne                                 
Veronica Inglese           (Esercito)                              
Nadia Ejjfiani                (Esercito)                              
Silvia Weissteiner         (Forestale)                             
Elena Romagnolo         (Esercito)

U23 Donne
Giulia Viola                   (Fiamme Gialle)
Sara Galimberti            (Bracco Atletica)
Virginia Maria Abate     (Bracco Atletica)

Juniores Uomini                                                    
Samuele Dini               (Atletica Livorno)                  
Lorenzo Dini                (Atletica Livorno)                  
Yemaneberhan Crippa  (GS Valsugana Trentino)         

Juniores Donne
Federica Del Buono        (Forestale/Atl. Vicentina)
Anna Stefani                 (ASV Sterzing Volksbank)
Nicole Svetlana Reina    (Cus Pro Patria Milano)

Sempre sul fronte tecnico, avviato un progetto destinato agli Under 23. Un ampio gruppo dei migliori appartenenti alla categoria Promesse (circa 100 atleti) sarà oggetto dell’inserimento in un club nazionale, che ha l’obiettivo di sostenerne la crescita tecnico-agonistica. Tra le particolarità del progetto, test funzionali dedicati, partecipazione a gare qualificate in Italia e all’estero, stage di allenamento. Riformulato il Campionato di società di categoria: il titolo verrà assegnato nel contesto dei campionati Italiani Junior e Promesse, sulla base dei migliori risultati individuali.

Oggetto di revisione anche i Regolamenti dei campionati 2014. Tra le numerose norme riviste, spiccano quelle relative al Campionato di società assoluto: si terranno Finali A Oro e Argento (12 società per ognuna di esse) e 4 finali interregionali, queste ultime con programma tecnico ridotto (una sola giornata di svolgimento). Nelle finali A Oro e Argento, classifiche per società determinate sulla base di punteggi a scalare assegnati solo ai primi otto di ogni gara, con il fine di elevare la qualità tecnica della manifestazione. Nei campionati Italiani individuali assoluti, sancito l’accesso con un minimo “B”: si tratta di una prestazione da conseguire vincendo i campionati regionali individuali. Nei campionati italiani di corsa campestre, cancellate le prove di cross corto (già da tempo abolite dalla IAAF) ed introdotte quelle a staffetta con composizione di quartetti multi categoria (dagli allievi agli assoluti).

Definite date e sedi delle principali manifestazioni di campionato federale.

25-26 gennaio:                 Padova, Campionati Italiani indoor di prove multiple
8-9 febbraio:                     Ancona, Campionati Italiani indoor Juniores e Promesse
15-16 febbraio:                Ancona, Campionati Italiani Allievi indoor
16 febbraio:                       Verona, Campionati Italiani Assoluti, Juniores e Promesse di maratonina
22-23 febbraio:                Ancona, Campionati Italiani Assoluti indoor
22-23 febbraio:                Lucca, Campionati Italiani Assoluti, Promesse e giovanili di lanci invernali
7-9 marzo:                          Ancona, Campionati Italiani Master indoor e di Lanci invernali Master outdoor
8-9 marzo:                          Nove (VI), Campionati Italiani individuali Assoluti di società e di staffette di cross
8-9 marzo:                          Nove (VI), Campionati Italiani individuali e per Regioni Cadetti di cross
16 marzo:                           Marcato S. Severino (SA), Campionati Italiani individuali e di società Master di cross
30 marzo:                           Locorotondo (BA), Campionato Italiano individuale km20, Cds e Trofeo nazionale cadetti di marcia
30 marzo:                           Seregno (MI), Campionati Italiani Assoluti e Master dei 100km
6 aprile:                               Milano, Campionati Italiani Assoluti e Master di maratona
27 aprile:                             Chia (CA), Campionati Italiani individuali e di società Master di maratonina
11 maggio:                         Civezzano (TN), Campionati Italiani individuali e di società Allievi e Cadetti corsa in montagna
17 maggio:                         Misterbianco (CT), Cds di marcia su pista km 10
17 maggio:                         Ferrara, Campionati Italiani 10000m su pista
18 maggio:                         Leffe (BG), Campionati Italiani di staffette Assoluti, Juniores e Master di corsa in montagna
31 mag-1 giu:                    Lana (BZ), Campionati Italiani Juniores e Promesse di prove multiple
31 mag-1 giu:                    Desenzano d. G. (BS) Campionati Italiani individuali e di società Master di prove multiple, 10000m e staffette
31 mag-1 giu:                    Oncino (CN), Prima prova salita e discesa, Campionati Italiani Staffette Allievi e Cadetti corsa in montagna
6-8 giugno:                         Torino, Campionati Italiani individuali Juniores e Promesse
8 giugno:                             Roma, Cds Allievi e Trofeo Nazionale Cadetti di marcia
20-22 giugno:                    Rieti, Campionati Italiani individuali Allievi
22 giugno:                          Adrara S.M. (BS), Campionati Italiani individuali Master di corsa in montagna
28-29 giugno:                    Santa Cristina (BZ), Campionati Italiani Allievi di prove multiple
28-29 giugno:                    Arco (TN), Trofeo delle Regioni Cadetti di corsa in montagna
29 giugno:                          Pistoia, Campionati Italiani Assoluti e Master dei 50km
4-6 luglio:                            Modena, Campionati Italiani individuali Master
18-20 luglio:                       Rovereto (TN), Campionati Italiani individuali Assoluti
13-14 settembre:            Saronno (VA), Campionati Italiani di società Allievi di prove multiple
14 settembre:                  Bianco (RC), Campionati Italiani Master 10km
20-21 settembre:            Jesolo (VE), Campionati Italiani di società su pista Master
27-28 settembre:            Milano, Campionati Italiani di società Assoluti, Finale A oro
4-5 ottobre:                       Imola (BO), Campionati Italiani di società Allievi, Finale A
4-5 ottobre:                       Putignano (BA), Campionati Italiani Assoluti e Master delle 24 ore di corsa
11-12 ottobre:                  SDD, Campionati Italiani individuali e per Regioni Cadetti
11-12 ottobre:                  Lecce, Campionati Italiani Master pentathlon lanci
19 ottobre:                        Campionato di società di Marcia Sne-Pro-Jun-Master, 3° prova 20km

Approvato l’accordo di collaborazione tra la FIDAL e la Scuola Italiana di Nordic walking (SINW): sulla base del protocollo, FIDAL (attraverso il Centro Studi e Ricerche) e la SINW definiranno congiuntamente i criteri formativi per gli istruttori federali da formare e per il riconoscimento degli attuali istruttori SINW (ad oggi oltre 2100) come istruttori federali. La FIDAL definirà poi i criteri di affiliazione e tesseramento delle varie figure coinvolte nella disciplina (società, istruttori, praticanti) che verrà identificata in maniera distinta e separata rispetto alle attuali figure federali. Approvato il consuntivo semestrale 2013, così come la sesta nota di variazione al Bilancio preventivo 2013 (maggiori ricavi e minori spese per complessivi 294.560 Euro). Disco verde per l’accordo di collaborazione con Officina Atletica (associazione culturale tra tecnici di atletica leggera), e per la delibera del presidente del 23 settembre relativa alla candidatura del consigliere Giacomo Leone alla vice presidenza della WMA-No stadia.

 

 



Condividi con
Seguici su: