Quaglia nona a Birmingham

20 Ottobre 2014

L'azzurra ha portato a termine la mezza maratona britannica in 1h15:47, vittorie keniane di Pauline Wanjiku (1h10:48) e Joel Kimutai (1h01:39). Edris si aggiudica il Giro di Pettinengo.

 

Domenica 19 ottobre nono posto per la maratoneta azzurra Emma Quaglia (CUS Genova) alla Bupa Great Birmingham Run. La dottoressa del CUS Genova ha portato a termine i 21,097 km della trasferta britannica in 1h15:47. Successo e podio tutto keniano con Pauline Wanjiku (1h10:48), Doris Changeiywo (1h11:29) e Linet Masai (1h11:45), al debutto nella mezza maratona e superata nell'ultimo quarto di gara. Solo sesta la francese Christelle Daunay in 1:13:25, preceduta anche dall'altra europea Dulce Felix (1:12:25, ultimo test prima della New York Marathon dove sarà al via anche la viceiridata Valeria Straneo) e da un'altra keniana, Faith Kipsum (1:12:40). Forfait last-minute, invece, per l'altra maratoneta italiana annunciata alla partenza a Birmingham: Anna Incerti (Fiamme Azzurre) ha rinunciato per un piccolo problema di salute che l'ha tenuta ai box per qualche giorno. Nella mezza maschile il successo ha arriso al poco conosciuto keniano Joel Kimutai in 1h01:39, capace di riprendere e superare il favorito Emmanuel Bett (1h02:33), e sul sudafricano Elroy Gelant (1h03:17). Solo sesto il vincitore uscente, l'ugandese Thomas Ayeko.

(m.b.)

PETTINENGO: VINCE EDRIS, QUARTA REINA - Domenica 19 ottobre, il 44° Giro Internazionale di Pettinengo ha confermato i pronostici della vigilia. Al maschile, sui 10km, ad imporsi è stato l'etiope Muktar Edris (26:59) vincitore in volata sul keniano Philip Kipyeko (27:00) con l'eritreo Abrar Osman al terzo posto in 27:04. Primo italiano al traguardo Stefano La Rosa (Carabinieri), sesto in 28:03 alle spalle di Paul Sugut, quinto in 27:50, e di Robert Ndiwa, quinto in 27:59. Undicesimo Simone Gariboldi (Fiamme Oro) in 29:17 davanti a Denis Curzi (Carabinieri/29:20) e a Francois Marzetta (Fiamme Oro/29:31). I 4km del percorso femminile hanno, invece, visto il successo della keniana Stacy Ndiwa (12:33) davanti all'etiope Alemitu Hawi Amara (12:34) e alla connazionale Gleys Chesire. Bene l'allieva Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano) che con 12:59 si aggiudica la volata per il quarto posto lasciandosi alle spalle la ceca Kristina Maki (12:59) e la keniana Janet Kisa (13:00). Dietro tutto il resto della pattuglia azzurra con Federica Dal Ri (Esercito) settima in 13:02, Sara Galimberti (Bracco) ottava in 13:03, Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) nona in 13:08 e Valentina Costanza (Esercito) decima in 13:13. Prologo della manifestazione è stato, sabato 18 ottobre, il Circuito Internazionale Città di Biella con le affermazioni nella prova del Miglio di Stacy Ndiwa davanti a Janet Kisa e a Alemitu Hawi Amara. Goran Nava davanti a Paul Sugut e a Stefano Guidotti Icardi nella gara maschile. [RISULTATI/Results]

CREMONA NEL SEGNO DELL'AFRICA - Domenica 19 ottobre edizione numero 13 della Mezza Maratona “Città di Cremona”. Sui 21,097 km allestiti dal Cremona Runners Club il successo al maschile è andato al keniano Silas Kirwa Ngetich, al traguardo in 1h03:00 sul connazionale Elvis Kipkoech (1h03:05) e su Lhoussaine Oukhrid (Atletica Palzola), autore di 1h03:26 e terzo classificato. Nono Nekagenet Crippa (GS Valsugana Trentino) con 1h05:31, decimo Lahcen Mokraji (Gruppo Città di Genova) con 1h06:16 e decimo Danilo Goffi (Monza Marathon Team) con 1h06:24. Al femminile a trionfare è stata la tanzaniana Zakia Mohamed Mrisho in 1h11:49 su Viola Jelagat (Kenya) in 1h12:18 e sull’azzurra Laila Soufyane (CS Esercito) in 1h12:47; quarta Giovanna Epis (Forestale) in 1h14:46. [RISULTATI/Results]

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: