Poker azzurro sui 10km di Rennes

09 Ottobre 2016

Quattro vittorie per l'Italia nell'Incontro internazionale di corsa su strada con la Francia. A segno gli under 23 Samuele Dini e Christine Santi, oltre agli juniores Pietro Riva e Nicole Reina.


 

L'Italia vince per 4 a 0 sulla Francia l'incontro internazionale giovanile di corsa su strada. I 10km di Rennes, in Bretagna, vedono per primi al traguardo gli under 23 Samuele Dini (29:45) e Christine Santi (34:46 PB), ma anche Pietro Riva (29:58 PB) e Nicole Reina (35:36), come nell'edizione 2015 di Cremona, non hanno rivali nella categoria junior. Poker azzurro anche a squadre con i quattro team italiani che si si lasciano alle spalle i coetanei transalpini in tutte le classifiche.

IL RACCONTO DELLA GARA - In questa domenica d'autunno ci sono 15 gradi di temperatura e un bel pubblico ai bordi del percorso. Le due gare hanno uno sviluppo completamente diverso. Al maschile l'avvio presenta in testa una pattuglia compatta dove, però, sono gli azzurri a tenere le redini della corsa con gli under 23 Samuele Dini e Alessandro Giacobazzi e lo junior Pietro Riva. In mezzo a loro tenta di farsi largo il francese Emmanuel Roudolff-Levisse. Il quartetto continua a studiarsi per quasi metà gara con Giacobazzi e Dini che, a sprazzi, si mettono davanti a tirare. Negli ultimi due chilometri Dini - finanziere livornese classe 1994 e fratello gemello dell'altro mezzofondista Lorenzo - rompe gli indugi e decide di andarsene in fuga. E' la scelta giusta, nessuno riesce a riagganciarlo e così l'argento dei 5000 metri agli Europei Juniores 2013 si prende la vittoria in 29:45, a 27 secondi dal PB.

"E' stato bello correre con tanta gente intorno - le sue parole al traguardo -, grande atmosfera e grande carica! La tattica si è sviluppata insieme alla gara, ma negli ultimi chilometri ho sentito che era arrivato il momento di prendere l'iniziativa e andare in testa da solo. Il tempo? Ho corso senza cronometro, a sensazione, ma sono soddisfatto di come ho saputo gestirmi". Dietro di lui si piazza Roudolff-Levisse (29:54), seguito dall'azzurrino Riva. Il 19enne piemontese delle Fiamme Oro, campione europeo junior dei 10.000 metri, centra il personale (29:58) e il successo tra gli under 20. Quarto il tricolore Promesse dei 10.000 Giacobazzi che per l'occasione si migliora di mezzo minuto esatto (30:00). La classifica degli uomini mette in luce un chiaro dominio italiano: gli otto azzurri convocati concludono, infatti, tutti nelle prime dieci posizioni. 

La prova femminile vive, invece, a lungo dell'iniziativa solitaria di Jacqueline Gandar. La primatista francese under 23 della distanza (33:13 nel 2015) punta a replicare la vittoria del 2015 a Cremona, ma stavolta la sua fuga si rivelerà troppo avventata. Proprio nel finale, infatti, subisce la rimonta dell'emiliana Christine Santi che la supera e va a vincere in 34:46. Per l'ancora ventenne dell'Esercito (festeggerà il compleanno il 22 ottobre) c'è anche la soddisfazione di 6 secondi di personal best. Per appena un secondo, il colpaccio non riesce anche alla lombarda Silvia Oggioni che con 35:04 arriva terza ad un soffio dalla Gandar (35:05). Applausi per Nicole Reina, quarta assoluta e prima junior a varcare la finish-line. L'allieva del tecnico Giorgio Rondelli bissa il successo della passata stagione fermando il cronometro a 35:36 sulla francese Perle Manoury (35:39).

Nell'ordine d'arrivo sette atlete della top-10 indossano la maglia azzurra.

a.g.

Incontro Internazionale Francia-Italia
di corsa su strada (10km)
Rennes, 9 ottobre 2016

Ordine d'arrivo:
UOMINI/Men: 1. Samuele Dini (ITA U23) 29:45, 2. Emmanuel Roudolff-Levisse (FRA U23) 29:54, 3. Pietro Riva (ITA U20) 29:58, 4. Alessandro Giacobazzi (ITA U23) 30:00, 5. Jimmy Gressiee (FRA U20) 30:21, 6. Omar Guerniche (ITA U23) 30:38, 7. Italo Quazzola (ITA U23) 30:40, 8. Dario De Caro (ITA U20) 30:49, 9. Ademe Cuneo (ITA U20) 30:57, 10. Sergiy Polykarpenko (ITA U20) 30:58, 11. Abderrazak Charik (FRA U20) 31:05, 12. Clement Anglada (FRA U23) 31:15, 13. Clement Leduc (FRA U20) 31:37, 14. Mehdi Frere (FRA U23) 31:44, 15. Pierre-Louis Detourbe (FRA U20) 32:01, 16. Jonathan Cartier (FRA U23) 32:35.   

DONNE/Women: 1. Christine Santi (ITA U23) 34:46, 2. Jacqueline Gandar (FRA U23) 35:04, 3. Silvia Oggioni (ITA U23) 35:05, 4. Nicole Reina (ITA U20) 35:36, 5. Perle Manoury (FRA U20) 35:39, 6. Giulia Mattioli (ITA U23) 36:11, 7. Anais Sabrie (FRA U23) 36:19, 8. Eleonora Curtabbi (ITA U20) 36:38, 9. Maria Chiara Cascavilla (ITA U23) 37:05, 10. Silvia Salera (ITA U20) 37:09, 11. Typhaine Christiaen (FRA U20) 37:19, 12. Julie Latger (FRA U23) 37:20, 13. Azzurra Ilari (ITA U20) 37:26, 14. Clemence Potier (FRA U20) 37:46, 15. Alize Genoux (FRA U20) 37:49, 16. Clementine Archinard (FRA U23) 39:10.

VIDEO | 10KM FRANCIA-ITALIA (Rennes, 9 ottobre 2016)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results

Pietro Riva (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: