Osakue campionessa: 60,26 alle Finals

24 Maggio 2019

La discobola azzurra conferma il titolo nella Division II della NCAA a Kingsville, in Texas, con la seconda misura in carriera. Finale nella prima divisione per l’astista Falda e il mezzofondista Aouani (10.000)


 

Quattro gare oltre i sessanta metri nel disco in poco più di due mesi, l’ultima nel pomeriggio americano di Kingsville, in Texas. Una vera cavalcata per Daisy Osakue nella stagione del college, che si conclude con il secondo successo consecutivo nelle finali della Division II della NCAA, già conquistate nel 2018: la 23enne torinese lascia il segno con un lancio da 60,26, seconda prestazione in carriera, inarrivabile per il resto della concorrenza. D’altronde era la favorita, e ha rispettato i pronostici: la rivale più vicina, Zada Swoopes, non ha fatto meglio di 55,68. Nella serie della lanciatrice della Angelo State University, allenata da Maria Marello e seguita negli Stati Uniti da Nate Janusey, anche un nullo d’apertura e altri lanci da 55,98, 55,94, 54,93 e il 59,31 finale. Nelle prossime settimane l’azzurra quinta classificata agli Europei di Berlino tornerà in Italia e comincerà l’avvicinamento verso i Mondiali di Doha che ha già raggiunto grazie al 61,35 del 25 aprile ad Abilene. [RISULTATI/Results]

FALDA E AOUANI IN FINALE - Due atleti italiani si qualificano alla finale della prima divisione NCAA, il campionato universitario statunitense, che si svolgerà a Austin (Texas) dal 5 all’8 giugno. Nell’asta Helen Falda è al quinto centro di fila, il terzo all’aperto intervallato da due presenze indoor. Al West Preliminary di Sacramento (California) la 23enne torinese in gara per i Coyotes di South Dakota, che nelle ultime stagioni ha indossato la maglia del Cus Pisa, valica la quota di 4,32 con la terza prova dopo un percorso netto alle precedenti misure e coglie l’ottavo posto, sufficiente per superare il “taglio” delle prime dodici atlete. [RISULTATI/Results] Missione compiuta anche per Iliass Aouani sui 10.000 metri nell’East Preliminary di Jacksonville (Florida). Il 23enne mezzofondista dell’Atletica Riccardi Milano 1946, portacolori di Syracuse, con 29:19.46 arriva in dodicesima posizione, l’ultima utile per qualificarsi. Si chiude invece la stagione oltreoceano della 22enne martellista Nadia Maffo (Atl. Malignani Libertas Udine), studentessa a Florida State, che non passa il turno e finisce al 22° posto con 59,57 due settimane dopo il personale di 64,53. [RISULTATI/Results]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 OSAKUE DAISY OYEMWENOSA