Nuovo stop per Andrew Howe

29 Luglio 2015

Il primatista italiano del lungo sta rientrando dalla Svezia per sottoporsi ai neccesari esami diagnostici a Roma


 

Andrew Howe resta ai box. Il primatista italiano del lungo - che da alcuni mesi mesi si è trasferito a Goteborg sotto la guida tecnica di Yannick Tregaro - si stava preparando al rientro agonistico, ma purtroppo ieri è incappato in un nuovo imprevisto fisico. A darne notizia è stato lui stesso attraverso la sua pagina facebook: "Oggi non è stata una buona giornata. Mi sono stirato per la seconda volta mentre saltavo. Proprio quando le cose sembrano andare per il verso giusto il mondo ti cade adosso e ti ricorda che sei solo un piccolo uomo. Non so se me lo merito forse sì chi lo sa... Ma so solo una cosa che non mi importa quante volte cadrò mi rialzerò ogni volta con umiltà e con perseveranza per me e per le persone che mi vogliono veramente bene". Il 30enne dell'Aeronautica sta rientrando in queste ore in Italia e domani sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti diagnostici presso l'Istituto di Medicina dello Sport di Roma.



Condividi con
Seguici su: