Nembro: giro di pista sotto i riflettori

04 Luglio 2018

Giovedì 5 luglio, nella riunione lombarda, esordio stagionale sui 400 per il recordman italiano Galvan contro Aceti. DIRETTA STREAMING su atletica.tv


 

È attesa anche quest’anno una bella serata di atletica giovedì 5 luglio (inizio ore 19.00) per il Meeting Città di Nembro, in provincia di Bergamo, ottava tappa del Progetto Meeting FIDAL. La 22esima edizione vedrà in gara tanti azzurri, tra cui alcuni che hanno appena partecipato ai Giochi del Mediterraneo. La sfida dei 400 metri si preannuncia particolarmente interessante con il recordman italiano Matteo Galvan (Fiamme Gialle), al debutto stagionale nella prova individuale, opposto al campione europeo under 20 Vladimir Aceti (Fiamme Gialle). Ai blocchi di partenza altri due atleti che a Tarragona insieme a Galvan hanno vinto la 4x400: Michele Tricca (Fiamme Gialle) e Giuseppe Leonardi (Carabinieri), senza dimenticare Marco Lorenzi (Fiamme Gialle) e l’ostacolista Lorenzo Vergani (Cus Pro Patria Milano). Nella gara femminile al via un’atleta in netta crescita come l’italoamericana Giancarla Trevisan (Bracco Atletica) che si è imposta nella Finale Oro dei Societari Assoluti a Modena: avrà come avversarie le azzurre Maria Enrica Spacca (Carabinieri) e Marta Milani (Esercito), poi le prime due della rassegna tricolore promesse, Virginia Troiani (Cus Pro Patria Milano) e Rebecca Borga (Fiamme Gialle).

La prova dei 110 ostacoli maschili, le cui batterie apriranno il meeting, vedrà in azione il bergamasco Hassane Fofana (Fiamme Oro), ma anche Ivan Mach di Palmstein (Atl. Riccardi Milano 1946) e Simone Poccia (Studentesca Rieti Milardi). Attenzione anche al lungo femminile con Laura Strati (Atl. Vicentina) e Tania Vicenzino (Esercito), 14 titoli nazionali assoluti in due. Nelle pedane dei lanci si prevedono gare ricche di protagonisti. Il giavellotto maschile ha in Roberto Bertolini (Fiamme Oro) l’azzurro di punta: l’argento dei Giochi del Mediterraneo, autore a Nembro delle due migliori gare della carriera (81,05 nel 2016 e poi 81,68 lo scorso anno), se la vedrà con Antonio Fent (Carabinieri) e il tricolore assoluto Mauro Fraresso (Fiamme Gialle) ma anche il romeno Alexandru Novac, primatista nazionale con 83.02 al meeting di Conegliano. Tra le donne Valentina Aniballi (Esercito), Stefania Strumillo (Atletica 2005), Giada Andreutti (Atl. Malignani Libertas Udine) e Daisy Osakue (Sisport Ssd), che quest’anno con 59,72 ha incrementato la sua migliore prestazione italiana under 23, sono invece le discobole annunciate in un concorso ricco di equilibrio come da tradizione nel meeting organizzato dall’Atletica Saletti. Nel lungo maschile attesi il tricolore indoor Antonino Trio (Cus Palermo), Alessio Guarini (Atl. Biotekna Marcon) e Fabrizio Schembri (Carabinieri). L’alto invece propone il campione italiano Eugenio Meloni (Carabinieri) e il sammarinese Eugenio Rossi (Atl. Biotekna Marcon).

Nel mezzofondo circoletto rosso sulla tricolore di cross Martina Merlo (Aeronautica), che inseguirà sui 3000 piani un crono intorno a 9:10 con un cast formato anche da Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) e dalla campionessa italiana promesse indoor Federica Zanne (Atl. Brescia 1950 Ispa Group). In campo maschile sulla stessa distanza il prim’attore sulla carta è il keniano James Kibet, vincitore al Campaccio, mentre la pattuglia italiana è guidata da Marouan Razine (Esercito). Gli 800 metri offrono invece un campo partenti a “trazione” italiana in ambito femminile con Elena Bellò (Fiamme Azzurre), Irene Baldessari (Esercito), Joyce Mattagliano (Esercito), Stefania Biscuola (Atl. Arcobaleno Savona) e la tricolore promesse Serena Troiani (Cus Pro Patria Milano): pacemaker sarà la gemella Alexandra. Il doppio giro di pista maschile attende tre dei primi quattro nell’edizione 2017 (l’egiziano Hamada Mohamed, il tunisino Abdessalem Ayouni e il bosniaco Abedin Mujezinovic), il qatarino Abdirahman Saeed Hassan e, in chiave italiana, il campione assoluto Stefano Migliorati (Cs San Rocchino), Mattia Moretti (Carabinieri), Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) e Gabriele Aquaro (Team-A Lombardia). Nello sprint un habitué dei 100 metri a Nembro come Jacques Riparelli (Aeronautica) ma anche il campione europeo under 23 del 2015 Giovanni Galbieri (Aeronautica), Delmas Obou (Cus Pisa) e, al femminile, Alessia Pavese (Atl. Brescia 1950 Ispa Group).

Il Meeting Città di Nembro avrà a partire dalle 17.30 un prologo dedicato a competizioni regionali cadetti. Alle ore 20.30 è previsto invece un momento di cerimonia: alla presenza delle autorità comunali, il centro sportivo Saletti verrà dedicato a Luigi “Jerry” Bertocchi. Specialista dei 110 metri ostacoli cresciuto proprio a Nembro, Bertocchi fu 34 volte azzurro tra rappresentative assolute e giovanili (nel suo curriculum anche la partecipazione ai Mondiali di Roma 1987): si è spento il 17 novembre 2017 a soli 52 anni, vinto da un male incurabile.

DIRETTA STREAMING - Il Meeting Città di Nembro sarà trasmesso giovedì 5 luglio in diretta video streaming su www.atletica.tv. Il timing e la gestione informatica delle manifestazioni, oltre alla produzione video e streaming, sono a cura di FIDAL Servizi. Da quest’anno il progetto ha anche una sua veste grafica con un logo che ne caratterizza la linea di comunicazione.

Cesare Rizzi (FIDAL Lombardia)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: