Montagna: raduno e Gender Equity

02 Dicembre 2021

Stage per i giovani nel fine settimana a Darfo Boario Terme (Brescia), sabato il convegno a Breno

 

Weekend di raduno per i giovani della corsa in montagna che si ritrovano a Darfo Boario Terme (Brescia), tradizionale sede di incontro per la specialità. Durante lo stage, nel pomeriggio di sabato 4 dicembre, è in programma un interessante convegno “L’atleta a tutto tondo: macchina performante, essere umano responsabile nei comportamenti e inclusivo negli atteggiamenti” a Breno (Brescia). Tra i diversi argomenti quello della parità di genere, che si inserisce nel progetto FIDAL sulla Gender Equity volto alla promozione dell’inclusione femminile negli eventi non-stadia, nell’ambito dell’Extraordinary Development Project Fund lanciato dalla European Athletics, con l’intervento di Chiara Franzetti dal titolo “Leadership al femminile: barriere e possibili soluzioni”. A prendere la parola sarà inoltre la dottoressa Raffaella Spada, medico nutrizionista dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport, per affrontare il tema “Alimentazione e corsa in montagna: buone pratiche per giovani runner (e non solo)”.

La relazione conclusiva “Pillole di grande atletica: esistono segreti per il successo?” si aggancia all’attualità di un record del mondo con Iacopo Brasi, coach del neoprimatista mondiale e campione iridato di mezza maratona Jacob Kiplimo. In apertura sarà invece Giorgio Bianchi, membro del Consiglio WMRA, a intervenire su “Mountain Running World Cup 2021 in pillole: emozioni e prospettive” dopo l’introduzione di Walter Bassi, presidente Corrintime, con la moderazione affidata a Paolo Germanetto, responsabile tecnico nazionale di corsa in montagna e trail. Al convegno, che si terrà a Breno nella sala conferenze BIM in piazza Filippo Tassara 3, è possibile iscriversi tramite mail a info@io21zero97.com. Il seminario è valido per l’acquisizione di 0,5 crediti formativi per i tecnici di atletica leggera.

L’attività di formazione, inserita nell’accordo tra Comunità Montana Valle Camonica e FIDAL, fa parte del raduno del 4-5 dicembre al quale sono convocati 17 giovani atleti: tra le donne Irene Aschieris (Atl. Susa Adriano Aschieris), Vivien Bonzi (Gruppo Escursionisti Falchi Olginatesi), Arianna Dentis (Atl. Saluzzo), Martina Falchetti (Sportclub Merano), Luna Giovanetti (Atl. Valle di Cembra), Anna Hofer (Sportclub Merano), Lisa Kerschbaumer (Sportclub Merano), Katia Nana (La Recastello Radici Group), Elisa Pastorelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), Carlotta Uber (Lagarina Crus Team), Axelle Vicari (Pol. Sant’Orso Aosta) e al maschile Davide Curioni (Gp Valchiavenna), Samuel Demetz (Sportclub Merano), Luca Merli (Valchiese), Daniel Pattis (Südtirol Team Club), Andrea Rostan (Atl. Saluzzo), Mattia Zen (Cus Insubria Varese Como).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate