Montagna: 4 gare italiane nella World Cup 2021

24 Novembre 2020

Casto (Brescia) con due prove, Gagliano del Capo (Lecce) e Chiavenna (Sondrio) inserite nel tour mondiale

 

Punta al rilancio dell’attività internazionale anche la corsa in montagna nel 2021. È stato diramato il calendario della World Cup per la prossima stagione, che annuncia 16 gare in 12 sedi. Numerosa la presenza italiana con quattro competizioni e tre località: Casto (Brescia) il 4-5 settembre, per Vertical Nasego e Trofeo Nasego, poi la “new entry” di Gagliano del Capo (Lecce), al Trofeo Ciolo del 26 settembre, e l’ultima tappa del circuito a Chiavenna (Sondrio) con il chilometro verticale Chiavenna-Lagunc il 12 ottobre.

Per la prima volta c’è la suddivisione in tre specialità: distanza classica, lunghe distanze e salita breve, con classifiche di categoria e anche generale, nella nuova edizione della Coppa del Mondo che toccherà otto diverse nazioni. Si allarga l’orizzonte, per una disciplina sempre più globale e per offrire maggiori possibilità di confronto, oltre che per salvaguardare la manifestazione in caso di eventuali modifiche del programma dovute all’emergenza sanitaria. Nel dettaglio, il weekend di Casto sarà inserito nel calendario “short uphill” e “classic mountain”, la prova pugliese di Gagliano del Capo in quello classico e infine il vertical di Chiavenna nel trofeo riservato alle gare di sola salita.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- Il calendario della World Cup 2021


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate