Mondiali, Ester Balassini rinuncia ad Osaka




 
Una defezione nella squadra azzurra che prenderà parte ai Campionati del Mondo di Osaka. La primatista italiana del lancio del martello, Ester Balassini (Fiamme Gialle), ha comunicato questa mattina al DT Nicola Silvaggi di voler rinunciare alla trasferta giapponese. "Sono in ritardo di condizione - le parole della Balassini - e non me la sento di affrontare un impegno di questo tipo non al massimo delle mie potenzialità. Ho un'idea ancora "romantica" dello sport, dei suoi valori, e quindi ho voluto attendere fino alla fine, provando a recuperare la miglior forma; ma purtroppo sono davvero lontana dai miei limiti, non avrebbe senso presentarsi in pedana così". La Balassini ha sofferto nelle scorse settimane per motivi di salute, ed ora, pur ristabilita, ha ammesso di non essere pronta. "E' una decisione che certamente mi addolora - il commento del DT Nicola Silvaggi - ma non posso fare a meno di sottolineare la grande onestà e professionalità di un'atleta esemplare". Nella specialità, a difendere i colori azzurri a Osaka, sarà dunque la sola Clarissa Claretti (Aeronautica). I convocati per la rassegna iridata passano così da 37 a 36 unità (21 uomini e 15 donne). m.s.


Condividi con
Seguici su: