Mezza maratona: Ejjafini record a Cremona




 

Titolo e primato italiano di mezza maratona per Nadia Ejjafini. Oggi alla X Maratonina di Cremona - teatro della prova tricolore valida anche come ultimo atto dei Societari di corsa 2011 - l'italo-marocchina dell'Esercito, proveniente dal Runner Team 99, ha chiuso i 21,097 km in 1h08:27 (passaggio in 32:31 ai 10km), 33 secondi meglio del vecchio record nazionale assoluto sulla distanza, l'1h09:00 stabilito da Maria Guida il 12 giugno del 2000 a Malmö (Svezia). La Ejjafini - 34 anni da compiere il prossimo 8 novembre ed allenata a Biella dal tecnico Andrea Bello - toglie così ben 2 minuti e 11 secondi al suo precedente limite personale di 1h10:38 ottenuto a Milano nel 2007. Un crono che ne fa attualmente la nona atleta delle liste mondiali stagionali. Per lei (italiana per matrimonio dal 2009) che quest'anno ha già vestito in due occasioni la maglia azzurra - ai Mondiali di Cross di Punta Umbria (34ª) e alla Coppa Europa dei 10000 (5ª ed oro a squadre) - si tratta del terzo oro tricolore dopo quelli del cross e dei 10.000 metri in pista. In settimana era rientrata da un mese di allenamento in altura ad Ifrane in Marocco dove aveva anche disputato e vinto, il 2 ottobre, la 10km internazionale di Marrakech (32:27). Ora, il prossimo 30 ottobre, l'attende l'impegno della Maratona di Francoforte - sui 42,195km ha al suo attivo un 2h37:25 a Milano vecchio di quattro anni - puntando al minimo olimpico (2h30:00) per Londra. Obiettivo già centrato a Berlino da Anna Incerti (2h25:32), Rosaria Console (2h26:10) e Valeria Straneo (2h26:33). Proprio alla Straneo (Runner Team 99), oggi a Cremona, è andato l'argento di mezza maratona e l'ennesimo personal best della stagione: 1h09:42 (32:45 ai 10km). Il 4 settembre a Bologna era già arrivata a migliorarsi fino a 1h10:32. Terza, anche lei con il personale, Fatna Maraoui (Esercito), al traguardo in 1h10:08 (prec. 1h12:27 a Udine nel 2007). Titolo Promesse a Giorgia Morano (CUS Torino/1h17:59), mentre tra le Juniores l'ha spuntata Erica Michetti (Studentesca CaRiRi/1h20:23).  

EJJAFINI: "OBIETTIVO MARATONA" - "Non mi aspettavo proprio questo risultato - commenta Nadia Ejjafini a fine gara - oggi ero partita forte, ma con l'idea di testarmi su un passaggio da maratona intorno ad 1h13. Le gambe, però, continuavano a girare, c'erano ottime condizioni climatiche e il percorso era molto scorrevole, così che non ho sentito il bisogno di rallentare. All'arrivo ho guardato il cronometro e quasi non ci potevo credere. In questo mese di altura ad Ifrane mi sono allenata benissimo, era dal 2006 che non ci andavo. Ho corso tanti chilometri ed ora voglio proprio vedere dove potrò arrivare a Francoforte. E' la prima volta che preparo una maratona come si deve. Per adesso non voglio sbilanciarmi troppo e fare previsioni, anche se dopo un tempo così mi sento ancora più carica".

BONA CAMPIONE - Tripletta africana, invece, nella gara maschile vinta in 1h02:17 dal keniano Eric Chirchir Kipkemei (Pol. APB) davanti al connazionale Mark Kipkinyor Bett (Athletic Club 96/1h02:21) e al ruandese Jean Baptiste Simukeka (GS Orecchiella Garfagnana/1h02:24). Ottavo assoluto e campione italiano 2011 di maratonina è l'aviere Francesco Bona che progredisce a 1h03:52 (prec. 1h04:26 nel 2010). Medaglia d'argento al tricolore di maratona Migidio Bourifa (Atl. Valle Brembana) decimo in 1h03:58, e bronzo a Domenico Ricatti (Aeronautica), dodicesimo a sette secondi dal personale in 1h04:07. Nelle categorie giovanili affermazioni della promessa Michele Palamini (G. Alpinistico Vertovese/1h04:54) e dello junior Yassine Rachik (Cento Torri Pavia/1h07:34).

X MARATONINA DI CREMONA - Ordine d'arrivo - UOMINI: 1. Eric Chirchir Kipkemei (KEN/Pol. APB) 1h02:17, 2. Mark Kipkinyor Bett (KEN/Athletic Club 96) 1h02:21, 3. Jean Baptiste Simukeka (RWA/GS Orecchiella Garfagnana) 1h02:24, 4. Taoufique El Barhoumi (MAR/Casone Noceto) 1h02:44, 5. Kiprono Hillary Bii (KEN/ViolettaClub) 1h03:35, 6. Mathew Kiprotich Rugut (KEN/Atl. Potenza Picena) 1h03:43, 7. Hosea Kimeli Kisorio (KEN/Atl. Castello) 1h03:48, 8. Francesco Bona (Aeronautica) 1h03:52, 9. Isack Tanui Kiprotich (KEN/Bruni Vomano) 1h03:57, 10. Migidio Bourifa (Valle Brembana) 1h03:58,..12. Domenico Ricatti (Aeronautica) 1h04:07. DONNE: 1. Nadia Ejjafini (Runner Team 99/Esercito) 1h08:27, 2. Valeria Straneo (Runner Team 99) 1h09:42, 3. Fatna Maraoui (Esercito) 1h10:08, 4. Giovanna Epis (Forestale) 1h13:02, 5. Gloria Marconi (Calcestruzzi Corradini Excelsior) 1h13:19, 6. Marcella Mancini (Runner Team 99) 1h14:54, 7. Martina Celi (Esercito) 1h15:19, 8. Giustina Menna (Running Club Futura) 1h16:16, 9. Ana Capustin (CUS Torino) 1h16:21, 10. Martina Rocco (Running Club Futura) 1h17:50.

a.g.

Nella foto d'archivio, Nadia Ejjafini (Giancarlo Colombo/FIDAL)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: